Alberto Veronesi, infiamma la polemica intorno alla sua protesta

Il diritto di protestare è uno dei più sacrosanti che un essere umano ha, per esprimere la propria opinione e sovente il proprio dissenso, ma ci sono tempi e modalità che sono preferibili ad altro, e quelli scelti da Alberto Veronesi stanno scatenando una vera e propria bufera che non accenna a placarsi, anzi.

Il presidente del Pucciniano, il maestro Alberto Veronesi, ha scelto di fermare l’opera che stava dirigendo, La Tosca, dopo il primo atto in segno di protesta con l’annullamento delle elezioni a Viareggio.

Veronesi ha detto stop leggendo al microfono un foglietto dal podio: “Sono prostrato per i fatti di Nizza e per il grave attacco alla democrazia perpetrato ai danni di Viareggio ” la frase pronunciata dal direttore ed ormai ex presidente della fondazione Festival Pucciniano: nelle scorse ore sono arrivate anche le dimissioni .

Panico e choc assalgono la Fondazione: nessuno era al corrente dell’iniziativa.

«La decisione l’ho presa durante l’esecuzione — spiega il maestro, a freddo, il giorno dopo — e non ho avvertito nessuno. Sapevo di avere un direttore sostituto e quando ho capito che, la tragedia francese e la scandalosa situazione viareggina, stavano compromettendo la mia esecuzione ho deciso di fermarmi. Sarebbe stato inaccettabile dirigere senza passione ed entusiasmo».

“Io rispetto qualsiasi decisione – è stata la replica di Enrico Vanzina – ma non condivido quello che ha fatto Veronesi. Non si possono mettere sullo stesso piano le vittime di Nizza (la serata si era aperta con l’esecuzione della ‘Marsigliese’,) con il sindaco di Viareggio. Infatti il suo intervento, che ci ha presi in contropiede, è stato salutato da una selva di fischi durata tre minuti”.

“Io non ho fatto alcun accostamento – replica Veronesi -, io ho semplicemente raccontato al pubblico le ragioni per cui intimamente e nello spirito non riuscivo più ad aderire alla direzione”. Veronesi poi ricorda, a quanti hanno sollevato problemi di costi per un eventuale doppio cachet per la direzione della Tosca, che lui presta la sua opera “gratuitamente” al festival.

Loading...
Potrebbero interessarti

Rihanna ha paura: uno stalker le manda un video hard

E’ ormai da diverso tempo che la cantante Rihanna ha allertato le…

Julia Roberts scappatella per beneficenza con Bear Grylls

Una piccola “scappatella” si può perdonare se è fatta a fin di…