Alec Baldwin 190mila dollari per un quadro, ma è falso
Alec Baldwin 190mila dollari per un quadro

E’ all’ordine del giorno rifilare le cosiddette “croste” ovvero dipinti che si attribuiscono ad un determinato artista, mentre in realtà non si tratta altro che di clamorosi falsi.

Questa volta nelle grinfie di un commerciante, sembrerebbe poco onesto, ci è cascato l’attore Alec Baldwin che ha riferito come il dipinto, acquistato per 190mila dollari, non corrispondesse all’originale di Ross Bleckner.

Il dipinto in questione s’intitola “Sea and mirror” letteralmente “Mare e specchio”, secondo quanto si apprende dal magazine TMZ, tale opera sarebbe stata venduta, attraverso una famosa galleria d’arte la Mary Boon Gallery.

Secondo la ricostruzione, l’attore, che pare essere abbastanza esperto dell’artista Bleckner, non appena si è visto consegnare il quadro, ha subito notato alcuni particolari molto strano, secondo Alec Baldwin infatti, i colori erano troppo sgargianti.

La casa d’aste aveva risposto che il dipinto era stato “ripulito” prima della consegna perché in precedenza si trovava in una casa di “fumatori”, ma queste spiegazioni non sono bastate all’attore che, dopo un’altra analisi, ha confermato che per quanto gli concerne, il dipinto non è originale.

Potrebbero interessarti

Gianluca Vacchi, ecco le sue confessioni

Abituato a vederlo sui social, sovente a petto nudo su qualche yacht…

Virginia Raggi: nessuno scoop, ho la cellulite come tutte

Dobbiamo ammetterlo: fin dal giorno del suo insediamento, e forse ancor prima,…