Amici, Mike Bird pensa al futuro dopo il talent

Molto amato dal pubblico da casa e supportato sui social, Mike Bird sembrava il candidato ideale per potersi aggiudicare la vittoria finale di Amici di Maria De Filippi eppure, assolutamente a sorpresa, la scorsa settimana è stato eliminato.

Certo non sarà stato facile per lui dire addio al suo sogno ad un passo dalla finale, ma certamente il talent, col suo talento e la giovanissima età, è solo il punto di partenza di una carriera che con un po’ di fortuna potrebbe essere veramente luminosa.

Il suo però, bisogna dirlo, è stato un percorso altalenante: all’inizio, la serenità non l’ha sicuramente accompagnato, con da una parte un rapporto di amore e odio con il primo coach, Morgan e dall’altra, l’alta tensione tra lui e i giudici, che spesso lo ha portato a reagire molto polemicamente, ma poi lungo la strada si è preso le sue soddisfazioni.

Come ha confessato a Vanity Fair, il suo è stato un percorso tutto sommato positivo: «L’ho detto anche in puntata: Amici mi ha dato tantissimo. A parte la delusione per la finale, non avrei motivo di parlare male di nessuno tra gli addetti ai lavori. Sono cresciuto a livello interpretativo e tecnico. Ho lavorato con persone molto professionali e sono soddisfatto del lavoro svolto. Ora sono molto più consapevole dei miei limiti e potenzialità. Ne ho solo guadagnato».

Ma adesso è tempo di pensare al futuro : «Voglio suonare, fare tanti live, realizzare un bel singolo». Eppure di questo nuovo singolo ancora non parla: «Non voglio svelare se sarà in inglese o in italiano. Non voglio dire se ci sarà un album. Odio gli spoiler. Ma ci stiamo lavorando, a breve arriveranno notizie».

Ha le idee molto chiare quindi Mike, che per il suo futuro dopo Amici conta molto anche sull’aiuto di Emma, la sua ex coach, con cui a parte qualche incomprensione ha saputo creare un bel legame: “Emma ci ha curati. Mi ha detto che è disponibile a qualunque tipo di contatto anche fuori Amici, mi ha detto che posso contare su di lei”.

Next Post

Vasco Rossi, il suo concerto a Modena ha strappato un record mondiale

Che fosse l’evento dell’anno era certo già da quando c’è stato l’annuncio ufficiale, ma che addirittura riuscisse a raggiungere un traguardo del genere francamente era difficile anche pensarlo: con un totale di 220.000 biglietti venduti, che segnano un nuovo record mondiale per una sola data, è tutto esaurito per il concerto di […]