Apple Academy di Napoli, boom di iscrizioni: altri 100 giovani

Eleonora Gitto

Boom di iscrizioni alla Apple Academy di Napoli dove arrivano altri cento giovani da tutta Italia.

Circa un anno fa la creazione dell’accademia fu annunciata dall’allora Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi, in un incontro con il CEO della Apple Tim Cook.

Dalle parole si è passati ai fatti, e adesso altri cento giovani si apprestano a frequentare i corsi della iOs Developer Academy, frutto di un accordo fra la grande società americana e l’Università Federico II.

Si tratta di giovani che si sommano agli altri cento che già frequentano da ottobre.

I giovani impegnati nei corsi provengono da tutta Italia, ma non solo: anche da Moldavia, Turchia, Germania e addirittura dal Messico.

Più internazionale di così non si può. I corsi sono gratuiti per tutti gli ammessi.

Ma Apple ha investito anche, mantenendo fede ai propri impegni, nello iOs Foundation Program, un nuovo progetto della Regione Campania che mette insieme altre sei università per offrire ai propri studenti corsi sul sistema operativo iOs che vanno dalle tre alle quattro settimane.

In tutto, gli imprenditori e gli sviluppatori che parteciperanno al progetto iOs in Europa, saranno circa mille, per una prospettiva di sviluppo del sistema operativo e problematiche affini, veramente entusiasmante.

Next Post

Trento, Shoah: Memowalk per non dimenticare

Memowalk, camminare per ricordare: questa l’iniziativa organizzata a Trento in occasione della Giornata della Memoria. Memowalk è il progetto aperto alla cittadinanza e alle scuole promosso da Deina Trentino Alto Adige e Arci del Trentino. All’iniziativa hanno aderito un centinaio di persone che hanno passeggiato per le vie di Trento per […]
Trento, Shoah Memowalk per non dimenticare