Apple Music, con gli U2 per entrare nella realtà virtuale

Eleonora Gitto

Apple Music e gli U2 vanno a braccetto per entrare nella realtà virtuale con un video a 360 gradi da guardare con l’app Vrse e i visori Oculus Rift.

Il video della partnership Apple Music-U2 è stato realizzato per Song for Someone, il singolo del gruppo irlandese estratto dall’album Songs of Innocence.

Il video è stato prodotto dalla società specializzata in filmati in realtà virtuale Vrse.

Apple, dunque, non lascia niente di intentato per conquistare sempre più utenti e la realtà virtuale per la casa di Cupertino, sembra essere un ottimo investimento.

E quale canale si presta meglio di Apple Music per sperimentare la realtà virtuale?

Tra l’altro, come lo stesso CEO di Apple Tim Cook ha comunicato lo scorso 19 ottobre, pare che il servizio di streaming musicale della società di Cupertino stia navigando a gonfie vele: a oggi conta oltre 15 milioni di utenti, di cui 6,5 milioni utenti abbonati che pagano 9,99 dollari al mese e 8,5 milioni utilizzano ancora la versione di prova gratuita di tre mesi.

Il video realizzato con gli U2, il primo contenuto VR realizzato da Apple, fa parte del progetto chiamato “Experience Bus”.

Grazie a questo progetto ai fans che si recheranno ai concerti del nuovo tour europeo del gruppo irlandese, sarà regalata una nuova esperienza: guardare il video con riprese a 360 gradi in un trackbus sistemato all’esterno dell’area di spettacolo tramite l’app Vrse e i visori Oculus Rift.

Chi avrà la fortuna di entrare in questo autobus, una volta indossato il dispositivo, sarà proiettato all’interno del concerto e avrà la possibilità di interagire con gli U2.

E chi non è nell’autobus? Può avere la stessa esperienza con un visore compatibile e un telefono in cui è stata installata l’app Vrse.

Next Post

Sergio Mattarella, per il Presidente l'Italia non è incurabile

Per il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella l’Italia non è un Paese incurabile, come ha tenuto a dire durante l’assemblea dell’Anci. Ci mancherebbe che dicesse il contrario. Con tutto il bene che vogliamo a questo nuovo Presidente, indubbiamente ottima persona, ci sembra essere ritornati al ruolo di facciata che i […]
Sergio Mattarella, per il Presidente l'Italia non è incurabile