Esorcismo reale in diretta sul set de L’Esorcista
Esorcismo reale in diretta sul set de Esorcista

Tutti ricorderanno certamente la pellicola che ha spaventato milioni di persone in tutto il mondo e ancora oggi ritenuta, a ragion veduta, tra i migliori horror della storia del cinema.

Stiamo ovviamente parlando de “L’Esorcista” un film del 1973 diretta da William Friedkin, rimasto nella mente di tante persone per quella “paura” insita in ognuno di noi, la paura del male, delle possessioni del demonio.

A tanti anni di distanza Destination America, una tv via cavo statunitense che si occupa anche di argomenti come l’ignoto e la paura, ha deciso di imbastire un vero e proprio esorcismo in diretta, una sorta di reality esorcismo programmato avvenuto ieri 30 ottobre.

Destination America ha deciso di utilizzare la casa che ha ispirato il classico del cinema horror: L’Esorcista, in quel di St.Louis, presente all’esorcismo in diretta Chris Jacobs e Chip Coffey famoso sensitivo e studioso della mente umana.

Sottolineando che il film de L’Esorcista è tratto da una vicenda realmente accaduta, Jane Latman, direttore di Destination America, ha confermato: “La vera storia de l’Esorcista è molto più terrificante di quanto un libro o una pellicola hanno potuto mostrare”.

C’è da dire che l’Arcidiocesi di St.Louis, come afferma il comunicato stampa, ha ufficialmente comunicato quanto “pratiche del genere” possano essere realmente pericolose, così come pericoloso è condurre uno spettacolo in diretta del genere.

Il vescovo Robert Hermann ha dichiarato: “Ogni tentativo di utilizzare il rito solenne dell’esorcismo, come spettacolo di intrattenimento, espone i partecipanti al possibile risveglio del male dentro ognuno di noi”.

fonte: UsMagazine

Loading...
Potrebbero interessarti

Moreno Donadoni: è passione con la bella Malena?

Lei, Malena, lo aveva detto, alla vigilia della partenza, che non sarebbe…

Jennifer Lopez e Alex Rodriguez: c’è una forte attrazione fisica

Si era parlato di un’astuta manovra di marketing, ma sembra non sia…