Archeologia: Non esiste più Indiana Jones ma i satelliti

Redazione

Da anni il campo di ricerca archeologica ha rivelato una nuova scansione satellitare a infrarossi dell’Egitto, mostrando l’esistenza sotterranea di 17 piramidi “perdute”, ma anche più di 1.000 tombe antiche e 3.000 insediamenti.

“Lo scavo di una piramide è il sogno di ogni archeologo e siamo rimasti sbalorditi da ciò che abbiamo trovato”, ha affermato la dott.ssa Sarah Partzak, pioniera dell’archeologia satellitare presso l’Università dell’Alabama a Birmingham.

Il suo team ha analizzato le immagini di satelliti in orbita a 700 chilometri sopra la superficie terrestre dotati di telecamere così potenti da poter rilevare oggetti di diametro inferiore a un metro, mentre l’imaging a infrarossi consente di rilevare diversi materiali sotto la superficie del suolo.

Archeologia Non esiste piu Indiana Jones ma i satelliti

Gli antichi egizi costruivano le loro case e gli edifici con mattoni di fango, che sono molto più compatti del terreno che li circonda, e così con questo sistema di rilevamento vengono cancellate le forme di case, templi e tombe.

Quello che stiamo vedendo sono solo costruzioni vicine alla superficie. Ci sono migliaia di siti archeologici che sono stati ricoperti dal fango del fiume. Questo è solo l’inizio“, aveva confermato l’egittologa.

In effetti, le autorità archeologiche egiziane di Sakara inizialmente non erano interessate ai ritrovamenti, ma quando hanno condotto uno scavo di prova in due punti in cui aveva indicato la possibile esistenza di due piramidi, alla fine hanno cambiato idea.

Oggi si ritiene che quest’area possa contenere i reperti più importanti fino ad oggi.

Tra le altre cose, le autorità egiziane hanno utilizzato la tecnologia di Partzak per aiutare a proteggere le antichità dagli archeologi in futuro.

Dalle immagini possiamo vedere se una tomba è stata saccheggiata a un certo punto e possiamo avvisare l’Interpol per verificare la presenza di oggetti antichi sospetti in vendita. Questo è uno strumento importante quando si effettuano gli scavi. L’era di Indiana Jones è finita da tempo“, aveva affermato Partzak.

Next Post

E' vero che le patate verdi sono velenose?

Una paura comune tra i bambini che mangiano patatine è che quelle verdi siano velenose. Sebbene la maggior parte degli adulti respinga questa paura, in realtà c’è del vero dietro. Quando le patate vengono esposte a una luce eccessiva di qualsiasi forma, si verifica la fotosintesi, con il risultato che […]
vero che le patate verdi sono velenose