Aspirina: E’ davvero utile per prevenire il Covid-19?

Redazione

La cara vecchia aspirina che utilizziamo in tanti casi, potrebbe essere utile contro il Covid-19.

Aspirina davvero utile per prevenire il Covid-19

È un farmaco vecchio di un secolo diventato molto comune: l’aspirina . Utilizzato in particolare durante l’epidemia di influenza spagnola all’inizio del XX secolo, è oggi oggetto di studio da parte di ricercatori israeliani. Sul FEBS Journal, sono stati pubblicati i risultati di un esperimento condotto sugli effetti protettivi dell’acido acetilsalicilico, il nome scientifico dell’aspirina, contro il Covid-19. Secondo tali risultati, le persone che usano l’aspirina per la prevenzione delle malattie cardiovascolari hanno meno probabilità di essere infettate dal virus.

In totale, i ricercatori hanno analizzato i dati di oltre 10.000 persone testate per Covid-19 tra il 1° febbraio e il 30 giugno 2020.

L’uso dell’aspirina nella prevenzione delle malattie cardiovascolari è stato associato al 29% di rischio inferiore di contrarre l’infezione da Covid-19, rispetto alle persone che non prendono l’aspirina” rivela lo studio. Nel gruppo di persone positive al virus, la percentuale di persone che assumono aspirina era inferiore rispetto alla loro quota nel gruppo negativo. Inoltre, i ricercatori israeliani scoprono anche che le persone positive al Covid-19 che assumono aspirina sono generalmente malate per un periodo di tempo più breve e il tempo tra il loro ultimo test positivo e il primo test negativo, che segna la fine dell’infezione, è più breve.

Queste osservazioni sugli effetti potenzialmente benefici di basse dosi di aspirina su Covid-19 sono preliminari, ma sembrano molto promettenti” ha detto Eli Magen, direttore della ricerca. Sono necessarie ulteriori ricerche con campioni di pazienti più grandi e da altri paesi per verificare i risultati.

Next Post

Padelle in teflon sono pericolose per la salute

Un nuovo studio evidenzia la pericolosità di sostanze chimiche presenti in particolar modo nelle padelle in teflon e non solo. La Endocrinology and Metabolic Diseases Specialist Assoc. richiamato l’attenzione sul materiale PTFE (Polytetrafluoroethylene Polymer), presente specialmente nelle pentole in teflon. Il dottor İlhan ha affermato che questa sostanza può danneggiare […]
Padelle in teflon sono pericolose per la salute