Astronomia: 31 gennaio congiunzione fra Venere, Marte e Luna

Eleonora Gitto

Grande congiunzione fra Venere, Marte e Luna per martedì 31 gennaio.

Il cielo notturno è sempre uno spettacolo affascinante, ma ci sono dei momenti particolari da non perdere.

Questi momenti possono essere apprezzati con un telescopio, con un binocolo, con un cannocchiale.

Se siamo in grado, possiamo fare anche delle splendide fotografie tramite questi strumenti.

Ma certe bellezze del cielo, e nel cielo, possono essere apprezzate anche a occhio nudo, cioè senza l’ausilio di alcun strumento ottico; semplicemente con la nostra vista, ammesso che sia sufficientemente buona, ovviamente.

Fra gli spettacoli più belli del cielo da ammirare a occhio nudo, ci sono le comete, quando sono molto luminose, oppure gli sciami meteorici, che tanto ci affascinano, specialmente d’estate.

Ma ce ne sono altri parimenti interessanti e spettacolari a vedersi: le congiunzioni, cioè quando due o più corpi celesti sono più o meno allineati prospetticamente nello spazio.

Tecnicamente si dice quando hanno la stessa ascensione retta.

Martedì 31 gennaio, intorno alle 19.30, ci sarà una bellissima congiunzione fra Luna, Venere e Marte.

Confidando nel fatto che non sia nuvoloso e che il cielo non sia nebbioso, avremo anche la possibilità, se siamo bravi, di fare qualche bella ripresa anche solo col nostro smartphone; tenendolo ben fermo, ovviamente.

Next Post

Modena, a teatro sul bus per scoprire la storia della città

Si chiama Linea F (uturo) ed è una corsa particolare in cui gli attori salgono a bordo e raccontano la storia della città di Modena. Imparare la storia della propria città, essere immersi nella magia del teatro, divertirsi, stare a stretto contatto con gli attori, mentre si attraversa la città […]
Modena, a teatro sul bus per scoprire la storia della città