Autostima: Sai che ne esistono di vari tipi

Redazione

Il valore che l’individuo si attribuisce in generale e alcuni aspetti della sua personalità, attività e comportamento, questa è la definizione dell’autostima.

Autostima Sai che ne esistono di vari tipi
foto@depositphotos.com

L’autostima agisce come formazione strutturale, una componente del concetto di sé, dell’autocoscienza e come processo di autovalutazione.

La base dell’autovalutazione è un sistema di sensi personali dell’individuo e il suo sistema di valori. È considerata la personalità centrale dell’educazione e la componente centrale del concetto di sé.

L’autostima svolge le funzioni regolatorie e protettive, influenzando i comportamenti, le attività e lo sviluppo della personalità, il suo rapporto con le altre persone.

Riflettendo il grado di soddisfazione o insoddisfazione, la bassa autostima, l’autovalutazione fornisce le basi per la percezione del proprio successo e fallimento, fissando obiettivi a un certo livello, cioè il livello delle affermazioni dell’individuo.

La funzione protettiva dell’autovalutazione consente una relativa stabilità e indipendenza della persona, può portare a un’esperienza negativa e quindi avere un impatto negativo sullo sviluppo.

L’autostima può essere di diverso livello di consapevolezza e generalità ed è caratterizzata dai seguenti parametri:

Livello (valore) – autostima alta, media e bassa;

Realismo – autovalutazione adeguata e inadeguata (alta e bassa);

Peculiarità – conflitto e autostima conflittuale;

Per lo sviluppo della personalità efficace è la natura del sé, quando un’autostima complessiva sufficientemente elevata è combinata con un’adeguata autostima differenziata di diversi livelli.

Un’autovalutazione stabile ma sufficientemente flessibile (che può cambiare sotto l’influenza di nuove informazioni, esperienze, voti altrui, cambiamento di criteri, ecc.) è ottimale sia per lo sviluppo che per le attività produttive.

I conflitti di autostima possono essere altrettanto produttivi. L’instabilità ed i conflitti di autostima aumentano nei periodi critici dello sviluppo, in particolare nell’adolescenza.

Così, l’immagine di sé si forma sulla base dei segni degli altri, della valutazione dei risultati delle proprie attività e sulla base del rapporto tra le idee reali e ideali su se stessi.

La consueta autostima diventa un bisogno dell’uomo.

Next Post

Si addormenta sull'autobus e resta chiuso dentro

Il passeggero dell’autobus si addormenta e si ritrova rinchiuso dentro al suo risveglio. Un passeggero assonnato ha subito un brutto shock dopo essersi addormentato ed essersi svegliato su un autobus vuoto, ma rinchiuso e ovviamente senza la presenza dell’autista. L’episodio è stato raccontato da LadBible, il passeggero senza nome si […]
Si addormenta su autobus e resta chiuso dentro