Avril Lavigne e l’incredibile teoria dei complottisti

Redazione

L’incredibile teoria secondo la quale Avril Lavigne sarebbe morta quattordici anni fa e i fan pensano di sapere cosa sia realmente accaduto.

La teoria è nata attraverso la rete e si è propagata a dismisura, tanto che una buona parte dei fan della cantante, Avril Lavigne, sono addirittura certi della sua “dipartita“.

Dal 2002 al 2007, la pop star canadese ha conquistato i fan con canzoni come “Complicated” e “Girlfriend” e mostrandosi informale tanto da poter tranquillamente indossare una cravatta su una maglietta.

Ovviamente, come la maggior parte delle persone sotto l’occhio dei riflettori e del pubblico, Avril si è ritrovata oggetto di tanti pettegolezzi, ma è forse una teoria di cospirazione recentemente riemersa che si è rivelata la più stravagante e divertente.

Avril è stata inserita nella stessa dubbia categoria “celebrity impostor” della hall of fame popolata da Paul McCartney ed Eminem dopo alcune congetture venute fuori in rete sulla sua possibile “dipartita” nel 2003 salvo poi essere sostituita da un sosia.

La congettura complottistica è nata sul social Twitter, attraverso i commenti di tantissimi utenti, secondo il ragionamento di coloro che avallano tale teoria, Avril aveva solo 18 anni quando fu spinta sotto i riflettori, e presto riuscì a capire di non essere in grado di gestire l’attenzione dei media, dei giornalisti e del successo in generale.

Apparentemente, il nome della sosia è Melissa Vandella e loro due sono diventate immediatamente amiche.

Non solo, ma secondo i teorici, Avril avrebbe persino invitato più volte Melissa nello studio per insegnarle a cantare come lei.

Si supponeva che Melissa avrebbe semplicemente sostituito Avril nelle sue uscite in pubblico magari sul red carpet, poi una tragedia ha colpito Avril nel 2003.

Si dice che la perdita di suo nonno sia stata troppo per la cantante che poi, continua la teoria, si è tolta la vita.

I teorici sostengono che c’è abbondanza di indizi, come il fatto che “Melissa” ha diverse voglie sulla pelle rispetto alla vera cantante, e che “Avril” si sarebbe mostrata molto “nervosa” quando gli è stato chiesto della cospirazione proprio in un’intervista.

La verità è che Avril ha combattuto la malattia di Lyme dal 2015, oltre a divorziare dal marito frontman dei Nickelback, Chad Kroeger.

Il che probabilmente spiega il motivo per cui non è stata molto sotto l’occhio dei riflettori in questi ultimi anni.

Eppure, forse le voci degli “impostori” sono in qualche modo il segno tangibile dell’amore dei fan.

fonte@Mirror

Next Post

Perchè l'uomo non ammette mai di avere torto?

Perché gli uomini non ammettono mai di aver torto durante una discussione. Nulla fa venire voglia di strapparti i capelli per il nervoso o urlare, più di qualcuno che rifiuta di ammettere i suoi sbagli e di avere torto. Ci sono quegli argomenti o dibattiti in cui ti trovi quando […]