Bambina fa i capricci alla White House

Redazione

Nel corso della cena che celebrava il noto “Passeover”, la ricorrenza ebraica in ricordo della liberazione del popolo ebraico dalla schiavitù d’Egitto, la piccola Claudia, figlia della nota giornalista americana Laura Moser, evidentemente stanca ha iniziato a battere i pugni sul tappeto della Casa Bianca accanto ai piedi del presidente Obama.

Lui, uno degli uomini più potenti del mondo, ma prima di tutto padre, la guarda con sguardo incerto e divertito mentre dietro, la moglie Michelle comprende la stanchezza della bimba e sorride.

La mamma ha deciso di immortalare l’imperdibile momento e di pubblicare in questi giorni lo scatto su Twitter, ripreso anche dallo zia della bimba, lo scrittore Benjamin Moser. In pochi istanti la foto è diventata virale e ha fatto il giro del web.

Non è la prima volta che un bambino si impunta e fa i capricci davanti al presidente USA: il 23 giugno del 2014, mentre Obama stava parlando con un funzionario dei servizi segreti e la moglie, il figlio della coppia si è lanciato a faccia in giù sul divano dello studio ovale.

Next Post

Jacques Audiard vince il Festival di Cannes 2015 con "Dheepan"

Ieri, 24 maggio 2015, si è conclusa la sessantottesima edizione del Festival di Cannes 2015, il festival cinematografico che ogni anno si svolge per due settimane e nel mese di maggio nella bellissima città di Cannes. A trionfare, in questa sessantottesima edizione è stato il celebre sceneggiatore e regista francese […]