Banksy leader dei Massive Attack, la scoperta del giornalista scozzese

Per i pochi che non ne fossero a conoscenza, Banksy è il più elusivo e quotato fra gli artisti visuali contemporanei, un post-graffitista che deve gran parte della sua fama alla sua identità celata dietro a uno pseudonimo.

Da tempo naturalmente si sprecano le ipotesi su chi sia veramente, e l’ultima la riporta  il Daily Mail: il misteriosissimo artista sarebbe il leader del gruppo britannico dei Massive Attack, Robert Del Naja, meglio conosciuto con lo pseudonimo di ‘3D’.

Craig Williams è il giornalista scozzese che all’inizio di questa settimana, sul suo blog, ha detto di essere certo di sapere chi si nasconde dietro Banksy: le scoperte fatte dal giornalista mostrano i collegamenti tra il musicista e l’artista dall’identità sconosciuta.

Il fatto che in almeno dodici occasioni le opere dell’artista siano apparse nelle stesse città in cui i Massive Attack erano in tournè o in studio di registrazione, secondo la tesi di William, non può essere solo una coincidenza, senza contare che sia i Massive Attack che Banksy abbiano entrambi incominciato la loro carriera artistica nella cittadina universitaria di Bristol, ad est di Londra, e che il leader della band negli anni Ottanta abbia iniziato come graffitaro.

Per quanto riguarda Napoli, il giornalista ha rivelato che la nostra è l’unica città italiana in cui l’artista ha lasciato traccia di sé, a partire dalla «Madonna con la pistola» del 2004. Del Naja è un grande ammiratore di Napoli, e un tifoso marcio del Napoli calcio.

Secondo Williams, Banksy è una seconda identità di Del Naja, che però non lavorerebbe da solo, bensì con un collettivo di artisti di cui sarebbe a capo. Sarà veramente questa l’ipotesi giusta?

Next Post

Kylie Jenner diventa uno spot per dimagrire a sua insaputa

Le sue forme sono praticamente perfette, lei tanto bella da diventare un manifesto pubblicitario per dimagrire ma, a sua insaputa. Stiamo parlando di Kylie Jenner, la bella modella e imprenditrice statunitense, pare sia stata “vittima” di una pubblicità non voluta, come sottolinea il magazine TMZ all’improvviso a Los Angeles è […]
Kylie Jenner diventa uno spot per dimagrire a sua insaputa