Barbara De Santi contro Michele D’Ambra e Gemma Galgani

Nelle scorse settimana protagonista del gossip è stata Barbara De Santi, storica protagonista del trono over di Uomini e Donne che nelle ultime edizioni ha scelto di ritirarsi, ma non per questo abbandonando i social o i suoi più affezionati.

Barbara è stata infatti avvistata accanto a Michele D’Ambra, altro protagonista del medesimo programma di Canale 5 e noto per aver avuto una storia con Gemma Galgani: inutile dire che è bastata una foto assieme per far parlare di nuovo amore.

Barbara però, ‘fidanzata a sua insaputa’, non ha decisamente gradito la manipolazione di quella che, per lei, è stata solo una frequentazione e che invece D’Ambra “ha trasformato in una soap opera”.

La donna si è sfogata su Facebook, e qui ha preso le distanze dalle insinuazioni di Michele che, a suo dire, ha agito contro la sua volontà. Barbara si è sentita in dovere di chiarire la verità, attraverso un post chiaro e piuttosto duro: “Io e lui non stiamo insieme, non abbiamo avuto un flirt”.

La 48enne però non ce l’ha solo con Michele, ma ne ha da dire anche contro la nemica di sempre, Gemma Galgani, e per questo ha scritto una lettera “infuocata” dove parla proprio delle cattiverie di Gemma durante il loro percorso televisivo insieme alla corte senior della Queen.

“Prima di ero io la stella del programma: ero giovane e bella e questo non ti andava giù”: queste sono le dure parole che Barbara ha dichiarato nella lettera pubblicata  sulle pagine del settimanale diretto da Sandro Mayer.

Secondo la maestra mantovana, la bionda sessantasettenne avrebbe partecipato al dating show di Maria De Filippi solo per arrivare al successo e non per cercare l’amore. A un certo punto, poi, l’ha messa nel mirino della sua malvagità, tanto da spingerla a querelarla.

I contrasti sarebbero nati anche per via di Giorgio Manetti, che prima di avere una tormentata storia con la Galgani, ha corteggiato proprio la De Santi.

Next Post

Gli U2 incantano l’Olimpico tornando indietro di 30 anni

Stasera la magia si ripeterà, con un’imperdibile seconda tappa sempre nella medesima location, ma già quello di ieri sera è stato uno spettacolo capace di entusiasmare i tantissimi accorsi. L’urlo di Bono dal palco dello Stadio Olimpico all’inizio della prima delle due date romane degli U2, le uniche previste in […]
u2-incantano-olimpico