Belgio in allerta: chiusa autostrada E42 per operazione antiterrorismo

Redazione

E’ successo oggi nella località belga Auvelais, le forze dell’Ordine hanno effettuato una perquisizione “nel quadro dell’inchiesta riguardante gli attentati di Parigi”; inoltre è stato anche chiuso un intero tratto di autostrada, la E42, proprio per motivi di sicurezza legati all’allarme terrorismo ancora altissimo nella zona;

Salah è ancora introvabile e non si esclude nessuna pista tanto meno le autorità non hanno abbassato la guardia. Il tratto di strada interrotto è quello che collega Dunkerque (Francia) alla bavarese Aschaffenbourg (Germania), ma durante la perquisizione non è stato bloccato nessuno.

I sospettati erano due giovani extracomunitari residenti nella località belga che non risiedevano con regolare permesso nel loro appartamento; tuttavia i due erano innocui e si è trattato di un falso allarme; sempre oggi era stata chiusa la Grande Moschea di Bruxelles per la presenza di polvere bianca “sospetta” che aveva preoccupato la polizia del luogo; anche in questo caso la sostanza analizzata non era esplosiva, ma solamente farina. La tensione è ai massimi livelli nei Paesi Bassi ma le autorità hanno comunicato che il livello di allerta a Bruxelles è stato abbassato da quattro a tre.

Next Post

Orlando, allerta terrorismo: “sotto controllo anche chat e playstation”

Oggi si è tenuto il vertice antiterrorismo al ministero di via Arenula per discutere delle misure da prendere in vista del Giubileo; la tensione è altissima in tutti i paesi d’Europa, ma l’Italia ha notevolmente aumentato la sicurezza per l’evento più importante degli ultimi anni per la Chiesa Cattolica. Manca […]
Orlando terrorismo sotto controllo chat e playstation