Orlando, allerta terrorismo: “sotto controllo anche chat e playstation”

Redazione

Oggi si è tenuto il vertice antiterrorismo al ministero di via Arenula per discutere delle misure da prendere in vista del Giubileo; la tensione è altissima in tutti i paesi d’Europa, ma l’Italia ha notevolmente aumentato la sicurezza per l’evento più importante degli ultimi anni per la Chiesa Cattolica.

Manca pochissimo tempo al Giubileo e ogni misura volta a diminuire il rischio di un attacco è indispensabile: per questo motivo il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha proposto alla riunione di potenziare i controlli con intercettazioni anche nelle chat su playstation: “Un tempo lo scambio delle notizie avveniva solo per telefono. Oggi gli strumenti sono molti di più e la rete offre infinite opportunità.

Per questo dobbiamo potenziare i nostri sistemi di intercettazione e questo oggi abbiamo deciso. Sulle PlayStation? Sì, ma anche su tutte quelle chat legate ad altri programmi come, ad esempio, quelli per scaricare musica”. Il ministro ha poi precisato che “Per fare questo occorrono risorse di cui disponiamo: già avevamo deciso di investire nell’informatizzazione. Oggi abbiamo stabilito un raddoppio rispetto all’anno scorso con 150 milioni” .

Next Post

Salute, troppi italiani ancora troppo poveri per curarsi

Se è vero che la malattia non guarda in faccia nessuno, ricchi o poveri, è altrettanto vero che i poveri hanno meno possibilità di accedere alle cure migliori, e sempre più spesso persino ai farmaci salvavita. Secondo quanto certifica la ricerca dell’Osservatorio nazionale sulla Donazione Farmaci della Fondazione Banco Farmaceutico, prima […]