Ben Stiller e Owen Wilson “in vetrina” a Roma

Redazione

Ben Stiller e Owen Wilson in vetrina a Roma. Non è un modo di dire, ma una simpatica trovata pubblicitaria che mira a promuovere il loro film, “Zoolander 2”, nelle sale dal 10 febbraio.

I due attori hanno vestito i panni dei due modelli vanitosi, ed hanno posato nella vetrina nella boutique romana di Valentino, di via Condotti, da dove hanno divertito curiosi e turisti, con le pose plastiche e le espressioni tipiche dei supermodelli.

“Zoolander” torna quindici anni dopo il primo capitolo, e il regista e protagonista Ben Stiller ha scelto come sfondo i monumenti della Città Eterna in “Zoolander 2”, prendendo in giro il mondo della moda e dei social network.

Solo pochi giorni fa Stiller ha assistito all’anteprima del suo film nella Capitale, assieme a Owen Wilson, Will Ferrell e Justin Theroux, ma nella pellicola appaiono numerose guest star, tra esponenti dell’alta moda e della musica: “E’ stato molto emozionante avere sul set tanti straordinari protagonisti della moda, hanno saputo mettersi in gioco mostrando tutto il loro senso dell’umorismo”, ha dichiarato Stiller

Il film ha scelto lo scenario di Roma perché “era l’ideale. Pensavo che la sensibilità italiana si adattasse molto bene a quella del protagonista e poi è la città piu’ cinematografica del mondo. Serviva che Derek si ritrovasse in una trama molto complessa e quale città migliore per tornare nel passato, fino all’archetipo del supermodello?”.

Anche se ci sono stati alcuni ostacoli: “è stata una sfida lavorare qui, per il traffico, i turisti, qualche problema burocratico per i permessi… poi a Cinecittà d’estate faceva veramente caldo, ma la troupe è stata incredibile, e la gente di Roma è straordinaria”.

Next Post

Alessandro Borghese in lutto, scomparso suo padre

La notizia è stata resa pubblica dallo chef Alessandro Borghese, che con una foto e una dedica sul social network Facebook, ha comunicato al mondo l’improvvisa scomparsa di suo padre. Chef Borghese ha pubblicato una foto che lo ritrae insieme al padre e al fratello e scrive: “Ciao papà… grazie ancora […]