Bevande zuccherate, causerebbero 184.000 morti nel mondo

Redazione

Secondo una recente ricerca realizzata da diversi atenei americani e dall’ Imperial Collage di Londra, l’eccessivo consumo di bevande zuccherate sarebbe causa di diversi morti nel mondo.

In base ai dati raccolti da questi studiosi che hanno esaminato 62 ricerche sull’alimentazione, che hanno coinvolto oltre 600.000 persone che vivono in 51 differenti paesi e con abitudini alimentari diverse.

Dall’analisi di questi studi è emerso che patologie come: il diabete, alcune malattie cardiovascolari e alcuni decessi per cancro sarebbero causati dall’assunzione di bevande zuccherate.

Le morti per queste patologie sarebbero circa 184.000 all’anno, con una percentuale molto alta (del 76%) in quei paesi dai redditi medio bassi.  Il Giappone è il paese meno colpito con appena l’1% delle morti causate indirettamente dall’assunzione di bevande zuccherate, mentre i decessi maggiori si registrano in Messico, la fascia d’età maggiormente colpita è quella dai 20 e i 44 anni.

Next Post

Accolto il ricorso di Vincenzo De Luca, neo governatore della Campania

Dinanzi alle lungaggini burocratiche tipicamente italiane, quasi stupisce la celerità con cui il Tribunale si è espresso sul ricorso presentato dal Governatore della Campania Vincenzo De Luca, ricorso presentato solamente tre giorni fa, dopo essere stato sospeso dalle sue funzioni in applicazione della legge Severino. La prima sezione civile del […]