Bimbo abbandonato in auto: salvato dai carabinieri

Un’altra vittima dell’incoscienza dei genitori: un bimbo è stato salvato dai carabinieri dopo che era stato abbandonato proprio da chi lo ha messo al mondo. Arrestati i genitori.

Il fatto è accaduto a Cosenza ieri, 11 ottobre 2016. I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cosenza, hanno prima salvato il bimbo di soli 6 mesi e poi hanno proceduto con l’arresto dei due tunisini. Accuse molto forti per un genitore: reato di abbandono con l’aggravante del legame genitoriale.

Il bimbo si trovava all’interno di una Fiat Punto in un parcheggio del supermercato Carrefour. I finestrini erano chiusi e perciò i carabinieri hanno dovuto procedere forzatamente per cercare di salvare la vita al piccolo. Successivamente il neonato è stato visitato dai soccorritori del 118: per fortuna si trovava in uno stato di buona salute.

L’identificazione dei due tunisini è avvenuta grazie alle telecamere di sorveglianza all’interno del supermercato. Infatti i due genitori stavano beatamente facendo la spesa.

Loading...
Potrebbero interessarti

Napoli carabiniere uccide la famiglia e si suicida

In Vico Bagnara nel cuore di Napoli accanto a Piazza Dante, una…

Perugia più green di Terni ma entrambe invivibili

Perugia supera Terni come città verde ma entrambe sono invivibili dal punto…