Bosco e foresta sono la medesima cosa?
Bosco e foresta sono la medesima cosa

La lingua italiana è a dir poco ricca di sfumature, tanto che gli stessi madrelingua trovano non poche difficoltà a conoscere alla perfezione tutti i termini e i relativi significati.

Non è quindi raro che qualche parola venga usata in maniera impropria o due termini vengano usati come sinonimi quando invece non lo sono.

Prendiamo ad esempio le parole “bosco” e “foresta”: la maggior parte di noi li utilizza indistintamente, eppure sono la stessa cosa?

Non proprio: se infatti con entrambi i termini si fa riferimento a zone ricoperte da vegetazioni, esistono comunque diverse differenze e non trascurabili.

La prima riguarda l’estensione: se infatti un bosco è un’estensione di arbusti su una determinata area, che può essere anche circoscritta, la foresta è molto più estesa e prevede quindi un’ampiezza molto maggiore.

A far la differenza, poi, non sono le tipologie di arbusti, che comunque generalmente sono ad alto fusto, ma mentre nel bosco la disposizione degli alberi è regolare e le piante sono disposte a distanza costante, nella vegetazione è spontanea ed ospita parecchie forme di vita animali che si sono insediate naturalmente.

Mentre i boschi, poi, vengono distinti solo in due categorie, fustaie e cedui, le foreste in base alle rispettive zone climatiche, vengono distinte in diversi tipi: foresta equatoriale, o pluviale, foresta tropicale, foresta temperata, foresta boreale e foresta mediterranea.

Loading...
Potrebbero interessarti

Vedere i propri cari dopo la morte è scientificamente provato?

Vedere i propri cari dopo la morte, è normale e può persino…

Cina, abolita definitivamente la legge sul figlio unico

L’Assemblea Nazionale del popolo cinese ha adottato oggi la legge che consente…