Brindisi, avvocato ammazza cliente nello studio di Oria
Brindisi, un avvocato ammazza un suo cliente nello studio di Oria

Brindisi, un avvocato ammazza un suo cliente nello studio di Oria.

Fortunato Calò, avvocato di Brindisi, ha ucciso nel proprio studio un suo cliente.

La vittima è un uomo di 45 anni, tal Arnaldo Carluccio di Torre Santa Susanna.

Quando sono intervenute le Forze dell’ordine e i soccorsi, per il Carluccio ormai non c’era più niente da fare, immerso in una pozza di sangue dopo essere stato raggiunto da diversi colpi di pistola in varie parti del corpo.

Subito dopo l’omicidio, Fortunato Calò, ha chiamato i propri colleghi dicendo loro di avvisare le autorità.

Il delitto è avvenuto in Oria, una cittadina del brindisino. Ancora non sono chiare le motivazione dell’omicidio e nemmeno la dinamica.

Una volta arrivati i Carabinieri, l’avvocato ha consegnato l’arma e si è costituito. La pistola di Fortunato Calò sarebbe stata legalmente detenuta.

Alcune testimonianze riferiscono di una discussione improvvisamente degenerata cui è seguito l’insano atto del professionista.

Gli inquirenti stanno cercando di far luce sulla vita privata sia dell’omicida che della vittima.

Il Calò, che esercita la professione legale da diversi anni, è molto conosciuto in Oria. L’uomo è stato accusato formalmente di omicidio volontario.

Loading...
Potrebbero interessarti

Modena, truffa gigantesca a danno dei terremotati

Modena, truffa gigantesca anche a danno dei terremotati. Sono stati accusati di…

A Venezia novità green: Scossa, il vaporetto elettrico

A Venezia una novità green: arriva Scossa, il vaporetto elettrico L’imbarcazione percorre…