Britney Spears, ancora oggi non può accedere al suo patrimonio
britney spears non accede alle sue finanze

A circa dieci anni di distanza dal periodo più nero per la cantante, Britney Spears pare non possa ancora accedere pienamente al suo patrimonio.

Secondo quanto riferisce il New York Times, la cantante era stata “sospesa” a tempo indeterminato nel periodo più nero della sua vita, la tutela dei suoi beni era stata affidata al padre ed i soldi in un istituto di credito.

Nel 2007 i beni della cantante sono stati affidati al padre Jamie Spears e all’avvocato Andrew M Wallet, nonostante siano passati circa dieci anni, ancora oggi Britney non può accedervi liberamente senza un permesso.

La tutela dei beni era stata affidata al padre per il crollo psicologico avuto da Britney durante uno dei periodi più neri della sua vita, secondo il New York Times, Jamie Spears prenderebbe un compenso di circa 130mila dollari all’anno per gestire le finanze della cantante.

Secondo un insider la cantante sarebbe stufa di questa situazione, dover sottostare ad una sorta di esame per ogni acquisto che le passa per la mente, Britney avrebbe confidato di essere molto infastidita, la fonte infatti rivela: “Sembra sia una sorta di zombie e gli altri devono dare l’ok per tutto quello che deve essere pagato”.

Potrebbero interessarti

Roshelle, niente da nascondere nel rapporto con Fedez

Fedez e Chiara Ferragni ormai sono una coppia ben consolidata: il rapper…

Mel C parteciperà da pubblico alla reunion delle Spice Girls

Lei era una delle due, insieme a Victoria Beckham, che aveva detto…