California meridionale devastata dagli incendi

Purtroppo, anche a causa delle sue temperature, la California è un’area in cui gli incendi non sono poi così rari, ma quelli che stanno flagellando l’area meridionale in queste ore sono veramente estesi, e si fa tantissima fatica a domarli.

Un rogo, divampato nei pressi di Thousand Oaks, ha costretto le autorità a ordinare l’evacuazione di 75mila abitazioni. Sgomberate le città di Calabasas e Malibù, la rinomata località amata dai vip. Paradise, cittadina californiana con 27mila abitanti, è stata quasi interamente distrutta.

Il bilancio è di almeno nove morti. Alcune delle vittime sono morte all’interno delle proprie auto, inghiottite dall’incendio. Migliaia tra abitazioni e strutture aziendali sono andate distrutte, e il fuoco rischia di cancellare interi paradisi.

Sulla questione è intervenuto anche il presidente Donald Trump:

“Non c’è motivo per questi incendi boschivi di massa, mortali e costosi in California, se non che la gestione delle foreste è molto scarsa”, ha scritto su Twitter. “Ogni anno vengono dati miliardi di dollari, con così tante vite perse, tutto a causa della cattiva gestione delle foreste. Rimediare ora, oppure non più pagamenti della Fed!”.

Potrebbero interessarti

Quali sono le parti più sporche del nostro corpo

Siamo maniaci della pulizia, ci piace essere profumati e impeccabili, ci prendiamo…

Blair si dimette da inviato del Quartetto del Medio Oriente

Tony Blair ha annunciato che alla fine di giugno si dimetterà dall’incarico…

Ecco quali sono le sette meraviglie del mondo antico

Quante volte abbiamo sentito parlare delle sette meraviglie del mondo antico? Centinaia,…

USA, al Pentagono un sottosegretario gay: la rivoluzione di Obama

Un gay al Pentagono: la rivoluzione di Obama passa anche per la…