Camerino, gli sposi vogliono la luna di miele nelle zone terremotate

Per noi questa è una cosa normale non abbiamo fatto altro che fare ciò che amiamo fare, ciò che facciamo ogni giorno, aiutare chi ha bisogno. Questa per noi non è una cosa eccezionale, è la assoluta normalità, resa ancora più bella dal fatto che siamo qui dopo esserci detti si”.

Queste le parole di Alessandra Sciarloni e Carlo Osimani che dopo aver celebrato il loro matrimonio sono partiti direttamente per le zone terremotate come “luna di miele” per dare una mano realmente ai cittadini colpiti dagli eventi sismici delle ultime settimane.

Tanti i commenti della gente che addirittura in qualche caso pensava ad uno scherzo, ma non c’è mai stata luna di miele più reale di questa di Alessandra e Carlo, adesso tutti e due stanno dando una mano nel centro di accoglienza di Camerino.

La coppia di freschi sposini sono stati destinati alla cucina che serve oltre 1500 pasti quotidiani e loro confermano: “Il giorno dopo del matrimonio eravamo già nel nostro comitato locale a disposizione e poi, dopo l’allerta per il personale sul terreno, abbiamo dato la nostra disponibilità. Capiamo che per qualcuno può sembrare una scelta strana, ma questo per noi è il modo migliore per trasmettere agli altri la nostra felicità. Non potevamo restare con le mani in mano”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Centinaia di uccelli muoiono in Galles, misteriose le cause

Le autorità gallesi stanno cercando di arrivare in fondo ad un mistero…

Giappone, qualche problema se si hanno tatuaggi

In Giappone non sono certo bigotti: sono infatti tra i paesi più…