Cane, averne uno fa bene al cuore

Ieri è stata la giornata internazionale del cane e tutti noi abbiamo dato una carezza in più ai pelosetti che affollano le nostre case.

Assieme ai gatti, i cani sono gli animali domestici più amati dagli italiani, e con la loro irruenza e voglia di vivere contribuiscono a riempire le nostre giornate.

I nostri cani ci fanno bene al cuore, non solo riempiendoci di affetto, ma proprio letteralmente: un recente studio ha infatti dimostrato che sono un toccasana per la salute del nostro muscolo cardiaco.

A dirlo uno studio europeo pubblicato sulla rivista medica Mayo Clinic Proceedings, che svela quanto è importante il legame tra questi animali e la salute cardiovascolare: un amico a quattro zampe diminuirebbe il rischio di soffrire di infarti o ictus, e più in generale abbatterebbe anche del 33% le probabilità di incorrere in una morte prematura.

I ricercatori dello studio Kardiovize Brno 2030, hanno esaminato 1769 pazienti e hanno utilizzato una nuova metrica per CVH basata su 7 fattori chiave di salute enfatizzati dall’American Heart Association.

I proprietari di animali domestici hanno riportato livelli più elevati di attività fisica (PA), una migliore aderenza a una dieta salutare per il cuore, livelli più elevati di colesterolo lipoproteico ad alta densità e livelli più bassi di glucosio nel sangue e diabete. Inoltre, PA e dieta erano ancora più propensi nei proprietari di cani che nei proprietari di altri animali.

“In generale, le persone che possedevano un animale domestico avevano maggiori probabilità di fare più attività fisica, di avere una dieta migliore con un livello ideale di zucchero nel sangue – sottolinea Andrea Maugeri ricercatore dell’Università di Catania che ha condotto assieme al dipartimento di Medicina cardiovascolare della Mayo Clinic di Rochester (Usa) e all’ospedale universitario Sant’Anna di Brno, in Repubblica Ceca–. In quanto alla scelta dell’animale da compagnia i maggiori vantaggi di avere un animale domestico sono stati per quelli che possedevano un cane, indipendentemente dalla loro età, dal loro sesso e dal loro livello di istruzione”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Dieta del finocchio, continua la corsa ad una siluette perfetta

Anche se per tante la corsa ad una linea perfetta da sfoggiare…

Gastroscopia e colonscopia addio: chip con batteri intelligenti

La gastroscopia e la colonscopia sono test preziosi, ma spaventano: fino a ieri…