C’è stata un’inondazione su Marte, le prove

Redazione

Il rover cinese Zhurong ha inviato a terra nuove prove di una passata inondazione sulla superficie di Marte.

Ce stata un inondazione su Marte le prove
foto@depositphotos.com

La rivista scientifica Nature ha pubblicato un’immagine ed i risultati dello studio che forniscono nuove informazioni sulla struttura della superficie della Piana dell’Utopia, il più grande bacino su Marte e nel sistema solare, con un diametro di circa 3.300 chilometri.

Dalla missione del rover americano Viking 2 nel 1975, gli scienziati non hanno ricevuto nuovi dati sulla pianura dell’Utopia per 45 anni.

Il ricercatore Lin Chen ei suoi colleghi dell’Accademia cinese delle scienze hanno presentato un’immagine che è stata scattata dal rover a circa un chilometro dal suo sito di atterraggio.

Il rover Zhurong ha scoperto che il bacino della pianura dell’Utopia è diviso in diversi strati sotterranei con uno spessore totale di circa 70 metri.

La ricerca suggerisce anche che la struttura a strati potrebbe indicare che il bacino ha subito inondazioni episodiche durante il periodo esperiano fino all’inizio dell’Amazzonia (3,5–3,2 miliardi di anni).

Sulla superficie della piscina giace uno strato di regolite, uno strato di roccia sciolta e polvere spesso meno di 10 metri.

La nuova immagine fornisce ulteriori informazioni su un antico oceano su Marte che si pensa si sia dissolto nelle rocce e nella crosta del pianeta nel corso degli anni.

Next Post

Lotteria Italia 2022-2023: dal 19 settembre la vendita dei biglietti

Lotteria Italia: cenni storici Tra tutti i giochi a premi presenti nel nostro Paese, la Lotteria Italia è quello più longevo. Dalle origini incerte, è attualmente l’unica sopravvissuta tra le lotterie nazionali, che fino agli anni Novanta ammontavano a tredici e che oggi sono state soppiantate da tipologie di giochi […]
Lotteria Italia 2022-2023 dal 19 settembre la vendita dei biglietti