Charlie Sheen lasciato solo si rifugia a casa dei genitori
charlie sheen disintossicazione dai genitori

Dal momento in cui è venuta fuori la sua sieropositività, tenuta nascosta per diverso tempo, la spirale discendente dell’attore Charlie Sheen prosegue inesorabilmente.

Secondo le indiscrezioni raccolte dal magazine RadarOnline, l’attore è stato completamente abbandonato e costretto a rifugiarsi a casa dei genitori per proseguire il suo periodo di disintossicazione, una fonte del magazine ha rivelato: “A quanto pare Charlie ha trascorso le ultime 2-3 settimane in completo isolamento presso la casa dei suoi genitori a Malibu”.

Secondo quanto si apprende dalla fonte: “Charlie è stato in cura per 24 ore con medici ed infermieri per una terapia di disintossicazione. Valium e altri farmaci per aiutarlo ad uscire dalla dipendenza dall’alcol” ma sempre secondo tale fonte: “I genitori di Charlie hanno messo in chiaro che non dovrà ricevere visitatori e non ci sarà nessuna eccezione”.

Insomma una sorta di ultimatum da parte dei genitori che ovviamente accolgono Charlie sotto il loro tetto per proseguire il programma di disintossicazione ma naturalmente senza trasformare questo soggiorno in una specie di vacanza.

Charlie Sheen ha annunciato di essere sieropositivo nel 2015 ed è stata una vera e propria onda d’urto per tutta Hollywood in particolar modo tra i suoi ex colleghi che hanno collaborato con lui e qualche ex “fiamma”.

In questo periodo però l’attore se la passerebbe davvero male e forse la casa paterna potrebbe essere l’unica vera soluzione.

FONTE

1 comment

Comments are closed.

Loading...
Potrebbero interessarti

Miss universo è colombiana, anzi no è Filippina

Miss Universo per pochi secondi è stata la candidata colombiana, poi è…

Alessia Marcuzzi, brutta stroncatura dal Vaticano

In un paese in cui le unioni omosessuali sono ancora un tabu,…