Ci siamo: SpaceX ha inviato i primi turisti nello spazio

Redazione

SpaceX ha inviato con successo quattro civili nello spazio dal Kennedy Space Center in Florida, USA. Questo è il primo volo spaziale senza un astronauta professionista a bordo.

Ci siamo SpaceX ha inviato i primi turisti nello spazio
foto@Wikimedia

La missione automatizzata della navicella spaziale Crew Dragon ha inviato nello spazio un imprenditore, un sopravvissuto ad un cancro infantile e due vincitori della lotteria.

Dopo aver raggiunto una velocità orbitale di oltre 27.000 km/h, la capsula a quattro passeggeri si è separata dal razzo e ha iniziato a manovrare nella direzione dell’orbita pianificata.

La navicella spaziale dell’equipaggio Dragon raggiungerà un’altitudine di 575 chilometri, cioè leggermente al di sopra della posizione del telescopio spaziale Hubble.

Per tre giorni, i passeggeri godranno di viste panoramiche della Terra e, alla fine del viaggio, la navicella spaziale tornerà nell’atmosfera e atterrerà al largo della costa della Florida.

Secondo i media, il posto a bordo è costato circa 75 milioni di dollari, anche se le cifre esatte non sono state divulgate.

Questa missione è stata annunciata come l’inizio di una nuova era di viaggi spaziali, a cui partecipano persone comuni e non astronauti professionisti che da anni seguono un addestramento speciale.

Next Post

UnderwaterMuse per valorizzare l'archeologia subacquea italiana

L’Italia è notoriamente una nazione con una spiccata vocazione turistica, in modo particolare per il turismo archeologico e culturale. Un settore industriale che prima della pandemia valeva il 13% del prodotto interno lordo nazionale, il più importante per la nostra realtà economica. Negli ultimi anni è stato avviato anche un […]
UnderwaterMuse per valorizzare l'archeologia subacquea italiana