Continuano i punzacchiamenti tra Platinette e Selvaggia Lucarelli

Realisticamente, conoscendo il caratterino di entrambe le protagoniste, era certo che la lite scoppiata tra la giurata Selvaggia Lucarelli e la concorrente Selvaggia Lucarelli, nello studio di Ballando con le Stelle, non si sarebbe esaurito in una sola puntata e difatti è continuata, senza alcuna esclusione di colpi.

Platinette infatti non ha per niente gradito la “noia” espressa dalla Lucarelli alla fine della sua esibizione: da lì ne è nata naturalmente una discussione, espressioni concitate culminato in un “Se vuole vengo a ballare a casa sua”.

Platinette , tra le molte affermazioni, si è lasciata andare rivelando che, come tutti, vorrebbe essere apprezzata dal punto di vista fisico e non solo per la sua intelligenza. “Normalmente quando qualcuno mi fa un complimento lo fa per il mio cervello. Non voglio fare pietà a nessuno, ma mi piacerebbe sentirmi dire che sono attraente, vorrei sentirmi desiderata da qualcuno”.

Selvaggia Lucarelli non perde certo l’occasione e affonda: “Non riesci a fare show. Non hai avuto miglioramenti o peggioramenti evidente. Mi annoi”.

Nella discussione non è mancato di intervenire neppure Raimondo Todaro, maestro di danza di Platinette, rivolgendosi direttamente alla Lucarelli: “Se parliamo di ballo sei la persona meno adatta a giudicare. Carolyn Smith dice che va bene, poi arriva lei e dice che non è così”.

“Arriva lo dici a tua sorella”, sbotta la Lucarelli. Che noia sarebbe senza la nuova giurata?

Next Post

Luciana Littizzetto porta in tv la sua sosia per rispondere a Briatore

Riassumere è facile: chi la fa l’aspetti. La vicenda mediatica è nota a tutti ma ve la riassumiamo in breve: Flavio Briatore era stato accusato da Luciana Littizzetto di essersi rifatto, e lui aveva risposto sui social, pubblicando una presunta foto da giovane della comica, volendo dimostrare che anche lei […]