Continuano i punzacchiamenti tra Platinette e Selvaggia Lucarelli
Continuano i punzacchiamenti tra Platinette e Selvaggia Lucarelli

Realisticamente, conoscendo il caratterino di entrambe le protagoniste, era certo che la lite scoppiata tra la giurata Selvaggia Lucarelli e la concorrente Selvaggia Lucarelli, nello studio di Ballando con le Stelle, non si sarebbe esaurito in una sola puntata e difatti è continuata, senza alcuna esclusione di colpi.

Platinette infatti non ha per niente gradito la “noia” espressa dalla Lucarelli alla fine della sua esibizione: da lì ne è nata naturalmente una discussione, espressioni concitate culminato in un “Se vuole vengo a ballare a casa sua”.

Platinette , tra le molte affermazioni, si è lasciata andare rivelando che, come tutti, vorrebbe essere apprezzata dal punto di vista fisico e non solo per la sua intelligenza. “Normalmente quando qualcuno mi fa un complimento lo fa per il mio cervello. Non voglio fare pietà a nessuno, ma mi piacerebbe sentirmi dire che sono attraente, vorrei sentirmi desiderata da qualcuno”.

Selvaggia Lucarelli non perde certo l’occasione e affonda: “Non riesci a fare show. Non hai avuto miglioramenti o peggioramenti evidente. Mi annoi”.

Nella discussione non è mancato di intervenire neppure Raimondo Todaro, maestro di danza di Platinette, rivolgendosi direttamente alla Lucarelli: “Se parliamo di ballo sei la persona meno adatta a giudicare. Carolyn Smith dice che va bene, poi arriva lei e dice che non è così”.

“Arriva lo dici a tua sorella”, sbotta la Lucarelli. Che noia sarebbe senza la nuova giurata?

Loading...
Potrebbero interessarti

Incidente fiume Hudson, trovato morto il fidanzato della figlia di Annie Lennox

Erano le ore 22.00 circa di sabato 8 agosto quando, la giovanissima…

Emanuele Filiberto: simpatia per il mondo gay

Più che per le sue origini e la sua casata, Emanuele Filiberto,…