Coronavirus: Falso vaccino per mostrarlo alle telecamere

Redazione

Un ospedale è stato accusato di aver fornito ad un infermiere un falso vaccino per il coronavirus al semplice scopo di mostrare il tutto alle telecamere della tv presente.

Coronavirus Falso vaccino per mostrarlo alle telecamere

Il contestato incidente si è svolto quando cinque membri del personale del Centro medico universitario di El Paso, in Texas , hanno ricevuto i primi vaccini somministrati in ospedale.

Tuttavia, quando uno degli infermieri maschi tra i cinque stava facendo le iniezioni, è sembrato che il piccolo stantuffo della siringa non andasse oltre perché era già stato iniettato tutto il contenuto, come se la siringa insomma, fosse stata già utilizzata.

Due canali televisivi locali erano presenti per l’evento storico, ed entrambi hanno filmato il medico con i guanti che metteva l’ago nel braccio dell’uomo, ma hanno notato che la siringa era già stata premuta fino in fondo.

Vale la pena sottolineare che tutto questo potrebbe essere un grosso errore, fatto sta che il video ha fatto immediatamente il giro del web.

Dopo la messa in onda del filmato, la stazione televisiva KTSM è stata contattata da alcuni spettatori attenti ed i giornalisti hanno convenuto che l’intera faccenda sembrava più che un po’ strana.

Il momento in cui viene iniettato il vaccino la siringa è già premuta (Foto@KTSM.COM)

Nonostante ciò, un portavoce della struttura medica ha insistito sul fatto che a tutti e cinque gli operatori sanitari fosse stata somministrata una dose completa del vaccino Pfizer / BioNTech.

Tuttavia, hanno anche accettato di indagare ulteriormente sulla situazione per andare a fondo delle preoccupazioni.

La prima infermiera ad essere vaccinata è stata Crystal Molina, 29 anni, ed era ovviamente piuttosto contenta di aver ricevuto la prima dose del vaccino.

Al momento della vaccinazione, si è vista che la siringa che iniettava in modo corretto. Anche le altre tre iniezioni che non avevano causato costernazione sembravano avvenire senza intoppi.

Molina ha detto a KFOX14 : “Ero eccitata, ero nervosa, un po ‘di entrambi. Non era necessariamente spaventoso. Era molto leggero quindi non era poi così male, ma provavo eccitazione.

Anche il collega infermiere Ricardo Martinez ha espresso la sua gioia per essere stato tra i primi a cui è stato somministrato il vaccino.

Ha detto: “Sono onorato e ho il privilegio di essere uno dei primi a ottenere il vaccino. Ci si sente un po ‘di sollievo che finalmente riceveremo aiuto, riceveremo dei vaccini. Speriamo che aiuterà perché è stato un lavoro pesante per tutti“.

Gli ospedali negli Stati Uniti hanno iniziato a somministrare il vaccino lunedì ed è probabile che gli altri vaccini di Moderna e Johnson & Johnson saranno approvati prima di essere lanciati nella prima parte del prossimo anno.

Next Post

Terra: Scoperta una barriera artificiale che protegge la nostra atmosfera

Con l’aiuto di sonde spaziali, la NASA è riuscita a trovare un’enorme barriera artificiale che si trova intorno al nostro pianeta. Attraverso la modellazione, gli esperti hanno scoperto che questa barriera influisce sul tempo al di fuori dell’atmosfera. Gli scienziati hanno aggiunto che le persone non solo hanno influenzato la […]
Terra Scoperta una barriera artificiale che protegge la nostra atmosfera