Coronavirus, infermiera rivela: 90mila infettati il governo non dice la verità

Redazione

Un’infermiera in una tuta protettiva ha affermato, in video, che oltre 90.000 persone sono state infettate dal coronavirus killer in Cina, molto più dei 1.975 segnalati da funzionari.

La donna afferma di lavorare in un ospedale di Wuhan, dove si ritiene abbia avuto inizio l’epidemia che ha già ucciso 56 persone, e ha chiesto aiuto.

Sono nell’area in cui è iniziato il coronavirus“, inizia il suo video. Wuhan è l’epicentro dell’epidemia.

Sono qui per dire la verità“, dice l’infermiera anonima nel video, che si mostra con una maschera a pieno facciale.

In questo momento, nella provincia di Hubei, compresa l’area di Wuhan, in Cina, 90.000 persone sono state infettate dal coronavirus.

https://youtu.be/h8aloXm2NB0

Il video è stato visto su YouTube da circa 2 milioni di persone.

La donna ha anche affermato, nel video condiviso su YouTube: “Vorrei dire a tutti coloro che stanno attualmente guardando questo video non dovrebbero uscire di casa“.

Non andate a feste. Non mangiare fuori. Una volta all’anno, celebriamo il capodanno cinese. Se sei al sicuro adesso, l’anno prossimo sarai in grado di incontrare di nuovo la tua famiglia in buona salute.

Ha anche fatto una richiesta disperata di forniture, ha aggiunto: “Non ci importa di ciò che dice il governo. Lo rivelerò attraverso i social media. Tutti, per favore, donate maschere, occhiali e vestiti a Wuhan“.

Next Post

Asilo: Arriva un messaggio alla madre scritto sulla pancia del bambino

La mamma allibita dopo che i responsabili della scuola materna inviano una nota scrivendo sul suo bambino con un pennarello verde. Una mamma, ha scoperto che il personale della scuola materna di suo figlio le ha trasmesso un messaggio “ammonendola sull’acquisto di ulteriori pannolini“, scrivendolo a lettere enormi con un […]
asilo Arriva un messaggio alla madre scritto sulla pancia del bambino