Cosa nascondono i satelliti che non ci dicono?
Cosa nascondono i satelliti che non ci dicono

Strutture e oggetti misteriosi, costruzioni che si trovano in siti remoti in tutto il mondo ma quante sono i “misteri” scoperti dai satelliti e che ci tengono o ci hanno tenuto nascosto?

Grazie ai satelliti, disponibili per tutti, nel 2016 è stata scoperta un’isola circolare di 120 metri che ruota sul proprio asse, è stata scoperta da un gruppo di produttori cinematografici che stava per filmare un documentario sugli avvistamenti ufo.

La struttura di risciò è conosciuta come l’occhio del sahara e ha un diametro di 50 km è stato scoperto nel 1965 durante la missione spaziale gemini 4 quando stava volando sopra la Mauritania in precedenza si pensava che la sua forma circolare fosse dovuta all’impatto di un meteorite ora si crede che sia una cupola anti crinale che è stata erosa per milioni di anni.

L’occhio del Sahara (Foto@Wikipedia)

Le ruote di pietra, ci sono numerosi geoglifi a forma di ruota che si trovano nel deserto nero della Giordania, misurano fino a più di 50 metri e sono distribuiti in tutta l’area che copre un estensione di chilometri.

Una recente indagine ha stabilito che possano risalire a più di 8.500 anni e si crede che siano stati utilizzati per scopi astronomici.

Le nuove piramidi: nel 2012 un archeologo americano ha scoperto un gruppo di piramidi situate vicino al Nilo, ha utilizzato Google Earth per esplorare l’area e ha osservato 4 piramidi che misurano fino a 75 metri di larghezza sono situate accanto ad un grande altopiano e ci sono diverse vecchie mappe che sembrano confermare la loro posizione.

Parlando ancora di piramidi è stata scoperta una struttura con piramide che si trova a sud del Cairo e misura circa 500 metri la linea esterna misura 10 metri di larghezza e all’interno del cerchio c’è una piramide che misura 5 metri di altezza.

A nord della struttura ci sono cerchi che misurano 40 metri e hanno forme di aerei all’interno, anche se non esiste una versione ufficiale si ritiene che il luogo sia stato utilizzato per scopi militari.

Le linee nel deserto, nel 2011 nel deserto del Gobi sono state scoperte due strane formazioni in totale misurano circa 2000 metri, le linee sono larghe circa 20 metri nelle vicinanze si trovano anche diversi tipi di edifici abbandonati si ritiene siano installazioni militari e che le linee potrebbero essere utilizzate per calibrare i satelliti.

Nuove piramidi scoperte in Egitto.

Un complesso misterioso, si trova a 300 chilometri a nord delle strutture del deserto ed è stato anche scoperto nel 2011 il complesso ha numerosi segni a forma di otto e nei dintorni vi sono anche segni con cerchi e triangoli.

Sulla pista ci sono decine di camion e accanto a una zona con edifici si ritiene che sia un installazione militare ed è noto che sia tutto lì dal 2004.

Loading...
Potrebbero interessarti

Scioccato dopo aver scoperto le abitudini della fidanzata in bagno

Resta scioccato dopo aver scoperto l’abitudine segreta in bagno della sua compagna.…

Lingua biforcuta pericolosa moda che impazza tra i giovani inglesi

Una volta seguire una moda giovanile voleva dire portare i capelli in…