Demolition, i fragili equilibri dell’uomo nel film di Vallée
Demolition, i fragili equilibri dell’uomo nel film di Vallée

Demolition” è l’ultimo lavoro del regista di Jean-Marc Vallée   che vedremo al cinema da giovedì 15 settembre 2016.

Quanto sono fragili gli equilibri dell’uomo? Molto. E non importa quando si possa sembrare forti o quanto si possa essere fisicamente possenti: la mente umana è sempre estremamente labile.

E così capita che una basta uno scossone per trasformare una vita equilibrata e serena, in un inferno.

Ed è proprio questo che capita a Davis, un aitante banchiere che si ritrova ad affrontare la morte improvvisa della giovane moglie.

Il giorno stesso della morte della moglie, il suo cervello si inceppa, esattamente come si inceppa il distributore automatico di snack al quale arriva come un automa cercando di mettere a fuoco ciò che gli stava capitando.

E così comincia a scrivere lettere deliranti alla ditta che fornisce i distributori di snack.

Le lettere sono indirizzate alla responsabile del servizio clienti della società Karen Moreno.

Karen ha  ha un figlio adolescente che non capisce più, e sembra incapace di porre fine all’ascolto della vita e della crisi di Davis.

Come previsto, fra i due si crea un legame che porta a frequentazione vera e  sincera.

Nel cast Jake Gyllenhaal, Naomi Watts, Chris Cooper,Polly Draper, Wass Stevens, Hani Avital, Tom Kemp e Lytle Harper. Il film è distribuito dalla Good Films.

Loading...
Potrebbero interessarti

Montalbano torna e inchioda alla TV 10 milioni di spettatori

Grande ritorno per il Commissario Montalbano che inchioda davanti alla televisione oltre…

Adele, l’ultimo album è già Diamante negli Usa

Non gli mancano certo riconoscimenti della sua assoluta bravura, ma ad ogni…