Domenica di fuoco in tutto il paese

Redazione

Anche questo week end è stato di fuoco in gran parte del nostro paese e sono state registrate temperature al disopra della medie in tantissime città, per un’altra domenica di fuoco.

La città più calda d’Italia in questa domenica di luglio è stata Latina, dove si sono registrati più di 40 gradi e con una percezione del calore che è arrivata anche oltre 45°.

Tra le altre città dove si è sofferto maggiormente il caldo ci sono state: Ancona, Napoli, Roma, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Messina, Milano, Palermo, Perugia, Pescara, Rieti, Torino, Trieste, Verona e Viterbo.

Diversi ricoveri per il troppo caldo e nella città di Perugia si è registrato il numero più alte di persone ricoverate presso la struttura ospedaliera Santa Maria della Misericordia. La maggior parte delle persone sono anziani ricoverati per l’aggravamento di patologie cardiologiche e respiratorie.

Next Post

Jim Morrison nel 2011 era ancora vivo

Sono in molti a pensarlo e addirittura a molti anni di distanza dalla morte del leader dei Doors, persino Ray Manzarek, l’ex tastierista del gruppo, morto nel 2013, aveva dichiarato in un’intervista del 2008, di sapere che Jim era vivo e viveva lontano da occhi indiscreti. Ma quali sarebbero stati […]
Jim Morrison nel 2011 era ancora vivo