Elodie, da ragazzina bullizzata per la sua sessualità

Per moltissimi ragazzi, purtroppo, i tempi della scuola non sono poi così facili, e non sempre dipende dai professori e dai brutti voti: molti sono infatti vittime di bullismo, per i motivi più disparati, ed ancora in troppi hanno paura di denunciare e raccontare delle violenze e dei soprusi subiti.

In passato è stata vittima di bullismo anche Elodie, che ha raccontato il tutto sul suo profilo Facebook, per cercare di aiutare una sua fans che con lei aveva cercato uno sfogo alle violenze che subisce proprio a scuola.

La brava cantante su Facebook ha scritto: “Ieri ho conosciuto una ragazza, mi ha confessato che a scuola è vittima di bullismo e che nessuno fa niente per difenderla. Non potete capire quanta voglia mi sia venuta di fare qualcosa per lei, ma non potendo fare molto, voglio semplicemente raccontarvi una cosa. Per un breve periodo alle scuole medie venivo presa in giro perché non capivano bene la mia sessualità, mi chiedevano se fossi maschio o femmina e questo perché portavo i capelli corti. Poi si divertivano a chiamarmi ‘negra’ perché mia madre è nera. Ci stavo male, ma facevo finta di nulla e a casa di nascosto piangevo, però poi la rabbia saliva e non accettavo il fatto di sentirmi messa in disparte e additata come la ‘Diversa’, quindi ho cominciato ad avere atteggiamenti simili ai loro e mi sono nascosta dietro la rabbia e il finto menefreghismo”.

Elodie conclude poi il suo messaggio con un’ultima riflessione: “Non fate lo stesso errore, difendetevi, ma rimanete quello che siete, io l’ho capito dopo tanti anni. LA DIVERSITÀ È FORZA! LA DIVERSITÀ È BELLEZZA! Non rimanete indifferenti difronte alla violenza, che sia fisica o verbale. Dobbiamo aiutare chi è in difficoltà e chiedere aiuto se lo siamo”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Belen Rodriguez fa scintille anche come portafortuna

Sono un’infinità i portafortuna, e a dirla tutta, non ne esistono di…

Michelle Hunziker: una Porsche fucia, il regalo di Tomaso

Un regalo sobrio, non c’è che dire: per i 40 anni, festeggiati…