Elvis Presley: le curiosità che non hai mai saputo
Elvis Presley le curiosita che non hai mai saputo

Quando la maggior parte delle persone pensa a Elvis Presley, di solito pensa al “Re del Rock and Roll“, o più semplicemente al “Re”. Ma ci sono così tante curiosità su questo grande artista, che forse molti di voi non conosceranno.

La prima canzone di Elvis fu registrata a 18 anni e gli costò 4 dollari.

Nel 1953, Elvis pagò 4 dollari per registrare una canzone come regalo di compleanno per sua madre. Sfortunatamente, la madre di Elvis non ha mai ascoltato la canzone in quanto la famiglia Presley non possedeva un giradischi ed Elvis non ha mai pubblicato questo brano. Un anno dopo, il re eseguì la registrazione di “That’s All Right Mama”.

Graceland è la dimora più visitata degli Stati Uniti.

Dopo la morte di Elvis, la sua ex moglie, Priscilla Presley, aprì la loro tenuta per visite al pubblico. In media, quasi 600.000 fan visitano Graceland per vedere la casa di Presley.

Elvis acquistò il palazzo di Memphis per 102.500 dollari nel 1957 quando aveva solo 22 anni. Oggi, Graceland appartiene a Lisa Marie Presley, figlia di Elvis, e l’impatto economico totale sulla città di Memphis da parte dei visitatori di Graceland è stimato in 150 milioni di dollari all’anno.

Elvis era cintura nera di settimo grado di Karate.

Iniziando la sua formazione in Europa nel 1958 mentre era nell’esercito, Elvis studiò arti marziali fino alla sua morte nel 1977. Ha persino mostrato le sue abilità in un incontro del 1971 con il re di “Shock“, Alice Cooper, in un hotel a Las Vegas. Su richiesta di Elvis, Cooper si presentò all’hotel dove fu accolto da Liza Minnelli, Chubby Checker e Linda Lovelace. All’arrivo nella stanza, Elvis portò Cooper in cucina, aprì un cassetto e gli porse una pistola carica, chiedendo a Cooper di puntarla alla testa.

Elvis Presley le curiosita che non hai mai saputo
Elvis Presley (Foto@Wikimedia)

In un’intervista al Daily Mirror , Alice Cooper ha dichiarato: “Una vocina nell’orecchio sinistro mi diceva:” Dai, uccidilo, sarai sempre il ragazzo che ha ucciso  Elvis “. Nell’altro orecchio c’era un’altra voce che diceva: “Non puoi ucciderlo, è Elvis Presley, feriscilo invece, avrai solo pochi anni!

In pochi secondi, il calcio volante perfettamente eseguito da Elvis fece volare la pistola in aria, il tutto mentre lo stendeva e fissava Cooper a terra per il collo.

Elvis Presley era biondo naturale.

Il look classico di Elvis alto, scuro e bello non è esattamente del tutto naturale. Mentre alto e bello sicuramente reggono, Elvis era in realtà un biondo naturale fino alla sua tarda adolescenza! Anche dopo che i suoi capelli hanno iniziato a scurirsi con l’età, non è mai veramente arrivato al nero che conosciamo e amiamo. Prima che potesse permettersi il costoso lusso della vera tintura per capelli, Elvis optò per un’alternativa economica e fai-da-te: il lucido da scarpe! Ovviamente, più avanti nella sua vita, è passato a un mix esclusivo di: Miss Clairol 51D e Black Velvet e Mink Brown di Paramount.

I vestiti da palcoscenico di Elvis pesavano sempre di più durante l’arco degli anni.

Quando Elvis iniziò a indossare le sue iconiche tute nei primi anni ’70, si dice che pesassero circa 25-30 kg ciascuna. Negli anni successivi, man mano che diventavano più intricati con ricami e gioielli, alcune arrivarono a pesare circa 75 chili!

La tuta più pesante di Elvis era la sua American Eagle più costosa e iconica, altrimenti nota come “Aloha“. In tutto il suo sfarzo e glamour, ha incassato circa 65.000 dollari.

Elvis è la seconda celebrità deceduta, più pagata al mondo.

L’ultimo elenco annuale di celebrità decedute con il maggior reddito di Forbes, che ha misurato i redditi al lordo delle imposte da ottobre 2018 a ottobre 2019, ha portato Elvis al secondo posto. Nel 2019, l’artista ha guadagnato 39 milioni di dollari dietro a Michael Jackson, che ha guadagnato 60 milioni. Nel 2007, Elvis aveva conquistato il primo posto, guadagnando 49 milioni di dollari.

Nonostante sia morto da oltre 40 anni, Elvis vende ancora circa 1 milione di album ogni anno.

Elvis Presley aveva un fratello gemello.

Elvis è nato appena 35 minuti dopo il suo identico fratello gemello, Jesse Garon Presley. I due sono nati nella casa bilocale dei genitori a East Tupelo, Mississippi. Il giorno successivo Jesse Garon, che era nato morto, fu seppellito in una tomba senza marchio a Priceville Cemetry. Sebbene il tempo di Jesse fosse breve, Elvis parlò del suo gemello per tutta la vita.

Elvis non si è mai esibito all’estero, tranne in Nord America.

A parte una piccola manciata di concerti in Canada nel 1957, Elvis non si è mai esibito su terra straniera. Sebbene il motivo esatto non sia stato confermato, molte fonti ritengono che sia stato deciso dal suo manager, il colonnello Parker. Si dice che abbia rifiutato le offerte di Elvis per esibirsi all’estero perché Parker era un immigrato clandestino e temeva di non poter tornare negli Stati Uniti dopo un eventuale tour all’estero. Singolare però che circa il 40% delle vendite dei dischi di Elvis proviene da fuori degli Stati Uniti .

Elvis acquistò lo yacht di Franklin Roosevelt.

Conosciuta come la ” Casa Bianca galleggiante ” della FDR dal 1936 al 1945, la Potomac da 165 piedi era originariamente una nave della guardia costiera degli Stati Uniti. Dopo la morte del presidente nel 1945, la nave ebbe una serie di proprietari prima che Elvis la acquistasse per 55.000 dollari nel 1964. Solo in suo possesso per un breve periodo, Elvis donò la nave all’ospedale pediatrico di St. Jude dove fu venduta per raccogliere fondi per i loro sforzi medici.

fonte@Ripleys.com

Loading...
Potrebbero interessarti

Di Caprio rifiutò un ruolo importante in Star Wars

Ad oggi è la saga che al mondo ha guadagnato di più,…

Ana, la sindrome di down non la frena nell’amore per la danza

Questa storia suscita una marea di emozioni contrastanti, e non potrebbe essere…