Eric Clapton, una malattia degenerativa segna il tramonto di un mito

Anche i suoi fans più sfegatati, nelle foto che stanno facendo il giro della rete in queste ore, faranno molto fatica a riconoscere il loro mito: Eric Clapton oggi non è neppure l’ombra di quell’uomo che è sempre stato, del grande artista capace di influenzare il mondo della musica mondiale.

Immortalato all’aeroporto di Los Angeles in scatti pubblicati da Diva e Donna, Eric, che ha fatto la storia del rock e del blues, oggi, ha 72 anni ed è stato costretto ad una pausa forzata dai concerti.

Il chitarrista è infatti  segnato indelebilmente da una grave malattia degenerativa, ed è stato sorpreso dai paparazzi in compagnia della figlia 15enne Julie Rose, avuta dalla moglie Mella McEnery.

Clapton  è affetto da una neuropatia periferica, che lo ha costretto temporaneamente a stare seduto su una sedia a rotelle. Oltre alla malattia degenerativa del sistema nervoso, Clapton ha sofferto anche una bronchite.

Tra i fattori di rischio per la malattia che lo affligge, fumo e abuso di alcool, due “ingredienti” che non sono mai mancati nella vita “spericolata” e ribelle, che ha sempre condotto.

Nelle scorse settimane il cantante, che è uno dei più importanti chitarristi della Storia della musica – come solista, ma anche con i Cream e Yardbirds, tra gli altri – aveva pubblicato sul proprio account Twitter una serie di messaggi che avvisavano i fan degli spostamenti: “A causa di una grave bronchite e sotto consiglio dei medici, Eric Clapton ha rinviato i due concerti previsti per questo weekend al The Forum di Los Angeles. Il concerto previsto sabato 25 marzo sarà recuperato mercoledì 13 settembre, mentre quello di domenica 26 si terrà il prossimo 18 settembre. È veramente dispiaciuto di deludere i propri fa, ma non vede l’ora di recuperare questi concerti”.

Chissà se entro settembre riuscirà a rimettersi in forma e a recuperare gli appuntamenti persi con i suoi fans.

One thought on “Eric Clapton, una malattia degenerativa segna il tramonto di un mito

Comments are closed.

Next Post

Michael Douglas rivela: Oliver Stone mi accusava di drogarmi

Rivelazioni veramente molto singolari quelle fatte dall’attore stella di Hollywood Michael Douglas, il figlio del grandissimo Kirk Douglas ha parlato del capolavoro di Oliver Stone “Wall Street” a 30 anni di distanza. Una serie di retroscena che Michael Douglas ha rivelato a U.K.’s Sunday, in occasione proprio del 30esimo anniversario […]
michael douglas oliver stone droga