Michael Douglas rivela: Oliver Stone mi accusava di drogarmi

Redazione

Rivelazioni veramente molto singolari quelle fatte dall’attore stella di Hollywood Michael Douglas, il figlio del grandissimo Kirk Douglas ha parlato del capolavoro di Oliver Stone “Wall Street” a 30 anni di distanza.

Una serie di retroscena che Michael Douglas ha rivelato a U.K.’s Sunday, in occasione proprio del 30esimo anniversario del film “Wall Street” diretto da Oliver Stone, all’epoca il regista era convinto che Michael facesse uso di droghe.

Durante una scena in cui il protagonista, Michael Douglas, è in auto con Charlie Sheen e si vanta della sua ricchezza, il regista non era contento della scena: “Oliver mi ha chiesto: Come ti senti?” rivela l’attore “Ho detto ‘mi sento bene’ e lui ‘Michael per caso ti stai facendo di droga?’ ho risposto ‘No che ti viene in mente’ e lui ‘perché non hai mai recitato così in vita tua”.

Michael Douglas ha proseguito poi: “Io rispondo ad Oliver che avevo trovato la scena positiva e lui mi risponde che avrebbe voluto più rabbia, da allora la mia recitazione è cambiata completamente e il personaggio di Gordon Gekko è diventato una vera e propria icona”.

Da allora, rivela Douglas, è stato davvero grande lavorare con un regista come Oliver Stone e soprattutto tanta gratitudine per essere stato accanto al regista di Platoon, The Doors, Nato il quattro luglio, Jfk e altri grandi pietre miliari.

Next Post

Ufo esplode e terrorizza una donna in chat: strano ma vero

Strano ma vero: Ufo esplode e una donna lo vede mentre sta chiacchierando in chat con un amico. Una donna americana stava conversando amenamente quando nella videocamera ha visto una luce blu squarciare il cielo. Il fatto è accaduto nella California del Sud. Anche questa notizia sugli Ufo è destinata […]
Ufo esplode e terrorizza una donna in chat: strano ma vero