Fanny Neguesha, brutti ricordi con Mario Balotelli

Ci si immagina che uscire con un calciatore, soprattutto quando questo è all’apice della sua carriera e ha fama e soldi in abbondanza, deve essere una gran bella esperienza per una donna, ma col senno di poi Fanny Neguesha non la pensa più così, dopo la relazione con Mario Balotelli.

«Quando veniva a casa mia o dai miei genitori, non era una persona normale, ma una star del calcio. A lui non piaceva che i media s’interessassero a me. È stato sempre tutto molto complicato. Non uscirò mai più con un calciatore»: queste le parole di Fanny, che ammette di non avere un bel ricordo legato al calciatore.

Per un anno e mezzo i media hanno presentato la Neguesha, modella di 27 anni, come la fidanzata sexy di Mario Balotelli. Poi, dopo la rottura con il campione italiano, per un breve periodo è scomparsa prima di tornare alla ribalta con la partecipazione all’Isola dei Famosi.

Come spiega in un’intervista al quotidiano di Bruxelles La Dernière Heure, Fanny vuole ora liberarsi dell’ombra ingombrante dell’ex fidanzato.

«Le ragazze della mia età vorrebbero incontrare uomini in grado di metterle al centro della loro vita. Invece, i maschi sono troppo occupati a stare con gli amici, a giocare con la playstation o a fare altro. Questa canzone è un invito al mio futuro uomo: fammi sentire importante», ammette poi.

«La lotta che conduco da quando mi sono separata da Balotelli è quella di dimostrare che non ho mai voluto essere “la donna di”. È davvero difficile per me fare una carriera artistica con questa etichetta. Già il termine “wags” per una donna è qualcosa di degradante. In un primo momento mi piaceva essere la ragazza di un calciatore famoso, ma con il tempo ho scoperto che questa relazione mi ha portato solo svantaggi», conclude.

Fanny oggi si è reinventata una carriera dopo la sua uscita dall’Isola dei famosi. Recentemente ha pubblicato il singolo “Number One”, il suo primo lavoro da cantante.

Next Post

Ilaria D’amico: vi rivelo lo stato d'animo di Buffon

Lo abbiamo visto piangere dinanzi all’ultimo rigore sbagliato dai suoi compagni e lo avevamo immaginato che non avesse affatto preso bene l’uscita dell’Italia dagli europei di calcio, perdendo per di più contro la Germania, a cui ci lega una rivalità divenuta storica, ma a confermarci tutta la sua delusione è […]
Ilaria-Damico-vi-rivelo-lo-stato-d'animo-di-Buffon