Frank Hayes, l’uomo che vinse una corsa di cavalli da morto

Si chiamava Frank Hayes, protagonista di una storia incredibile, è stato il primo fantino a vincere una corsa di cavalli da morto.

Il 4 giugno 1923, il fantino di 35 anni stava gareggiando in una corsa a cracne nel Belmont Park di New York.

Era un esperto di cavalli e stalliere da lungo tempo, Hayes non aveva mai vinto una gara prima e nessuno si aspettava che prendesse il primo posto quel giorno mentre cavalcava un outside, che era quotato 20-1, di nome Sweet Kiss, un cavallo di proprietà di Miss AM Frayling.

Le probabilità scarsissime di vittoria non toccavano minimamente Hayes, ciò che invece sembrava preoccuparlo era il suo cuore.

Fu proprio in quella famosa gara che Hayes fu colto da infarto e morì all’istante, tuttavia incredibilmente non cadde da cavallo, restando in sella fino a tagliare il traguardo e ovviamente vincendo la corsa.

Nonostante fosse morto per buona parte della corsa, essendo ancora in pista, nessuno si rese conto che qualcosa era andato storto finché Miss Frayling e gli ufficiali andarono a congratularsi con Hayes scoprendo l’amara realtà.

Nonostante le condizioni patologiche del fantino, vennero fuori tantissime teorie sulla morte di Hayes, inizialmente si ipotizzò dello stress e dell’eccitazione della gara, che recentemente aveva perso peso in modo preoccupante, il che avrebbe contribuito a mettere a dura prova il suo cuore.

Nonostante fosse un cavallo vincente, Sweet Kiss non fu più montato da nessun fantino e non partecipò a nessun altra corsa, anzi fu soprannominato “Sweet Kiss of Death” ovvero il “Dolce Bacio della Morte”.

Loading...
Potrebbero interessarti

La Cina testa una base segreta da costruire su Marte

La Cina sta avviando da tempo alcuni test per una base segreta…

Il sorriso della bambina appena nata diventa virale

E’ diventato virale in pochissime ore, questa volta non si tratta di…