Gabriel Garko non ripeterebbe l’esperienza di Sanremo

Dal palco dell’Ariston non ha certo brillato per disinvoltura e presenza scenica, doti che invece nelle fiction nostrane lo hanno fatti diventare un attore amatissimo e richiestissimo, ma ha mostrato altri lati di se, come la timidezza e anche l’autoironia, che gli hanno permesso comunque di chiudere il Festival di Sanremo con un bilancio tutto sommato positivo.

Per la prima volta, dopo la fine del Festival, Gabriel Garko è tornato in televisione, ospite di Verissimo, e ha raccontato a Silvia Toffanin della sua esperienza sanremese, ma anche del suo amore con Adua.

Garko in primis ha confessato che non tornerebbe a fare Sanremo: “Sanremo è stata un’esperienza molto bella, che mi porterò sempre nel cuore. Un’esperienza che è divertente ma pericolosa, perché può diventare un boomerang che ti torna sui denti. Per questo, anche se bellissima, non la ripeterei”.

Tra qualche giorno lo rivedremo in televisione, nella nuova fiction “Non è stato mio figlio”, e Gabriel parla dell’amore sbocciato proprio su questo set con l’attrice Adua Del Vesco: “Ho detto pubblicamente che stiamo insieme proprio perché volevo vivere questa storia alla luce del sole, ma meno la gente sa del mio rapporto con Adua e meglio è” e conclude: “E’ vero che abbiamo vent’anni di differenza, e a qualcuno può dare fastidio, ma a me non importa niente”.

Next Post

Dustin Hoffman e le terribili rivelazioni sui suoi antenati ebrei

Ognuno di noi sente, prima o poi, il bisogno di conoscere la storia della propria famiglia, dei propri antenati, per unire tutti i fili della propria storia e ricostruire la propria identità completa. Questo bisogno lo ha sentito anche Dustin Hoffman che, all’età di 78 anni, ha scoperto il terribile […]