George Clooney otterrà 80 mila euro da due settimanali

Mai come in questo periodo il tema della privacy è stato così scottante: ognuno vuole difendere la sua, e soprattutto le star e i personaggi più in vista rivendicano il diritto alla propria vita privata lontano da flash indiscreti, dimenticando che è questo lo scotto da pagare se si vuole essere, e restare, sulla cresta dell’onda mediatica.

Sono molti i personaggi famosi che per difendere la propria vita privata si rivolgono addirittura ai tribunali, e lo sa bene George Clooney, che ha appena vinto una causa contro due settimanali, e ha avuto diritto anche a un discreto risarcimento.

L’attore ha ottenuto un risarcimento per un totale di 80 mila euro per la pubblicazione, nell’agosto 2009, sui settimanali di gossip ‘Novella 2000’ e ‘Chi’, di una serie di foto che lo ritraevano con l’allora sua fidanzata Elisabetta Canalis – anche durante “scambi di tenerezze” – e con alcuni amici, nel giardino di Villa Oleandra, sul lago di Como.

Per la Corte la pubblicazione di quelle foto, quando la relazione tra l’attore e la showgirl, pur essendo già nota, era al centro della cronaca rosa, hanno comportato la “lesione del diritto alla riservatezza”, del “diritto alla immagine” nonché “illecita interferenza nella vita privata dell’attore”.

Clooney, notoriamente molto geloso della sua intimita’, aveva convenuto in giudizio Signorini e Mondadori chiedendo un maxi risarcimento pari a 4 milioni di euro per la pubblicazione di 22 foto.

Alla fine si dovrà accontentare di “soli” 80 mila euro, non essendo stati riconosciuti i danni patrimoniali, ma la vittoria è già una gran bella soddisfazione.

Loading...
Potrebbero interessarti

Bianca Balti per amore si trasferisce in America

Certamente anche oltreoceano la sua carriera è sfavillante, piena anche di opportunità, forse,…

Emma Marrone risponde “piccata” alle critiche sulla sua silhouette

Emma Marrone in questi anni che si è fatta conoscere al grande…