George Michael, ancora misteri sulla morte ma Fawaz è escluso

Redazione

Si è ipotizzato sin dall’inizio che nella tragica morte di George Michael ci entrasse in qualche modo il compagno Fadi Fawaz.

Secondo le indiscrezioni trapelate dal Mirror, il compagno dell’ex leader degli Wham! sarebbe stato definitivamente depennato da eventuali indagini per la morte del cantante, c’è da dire che proprio Fawaz è stato già interrogato per cinque ore di fila dalla polizia poco dopo il ritrovamento del corpo di George Michael.

Il compagno dell’ex popstar è stato interrogato per due volte dalla polizia, la prima volta subito dopo il ritrovamento del corpo senza vita del cantante per il quale non si è riuscito a stabilire l’effettiva causa della morte.

Successivamente Fawaz è stato interrogato nuovamente, le analisi post-mortem, come rivela il Mirror, si sono rivelate inconcludenti, a tutt’oggi però proprio il compagno dell’ex popstar è definitivamente depennato dalla polizia e, si spera, non subirà l’attacco e la speculazione mediatica avvenuta nelle settimane successive alla morte del cantante.

Al momento, comunque, non si è chiusa la vicenda legata alla morte del cantante.

Next Post

Federica Pellegrini lascia Magnini per suo cugino?

A quanto pare la bella nuotatrice ha un debole per la famiglia Magnini: stando infatti al gossip che sta impazzando in queste ore, dopo aver messo fine alla lunga relazione col suo Filippo, Federica Pellegrini starebbe ora frequentando nientemeno che un cugino di lui. Secondo quanto insinua il “solito” Alberto […]