Germania, proteste dei neonazisti per l’arrivo dei profughi

Eleonora Gitto

Dopo che la Germania ha deciso di accogliere i profughi, ci sono state le proteste dei neonazisti.

Al momento sono circa tredicimila i profughi giunti dall’Ungheria e accolti in Germania, ma se ne attendono altri anche per fine giornata.

Dopo che sono stati fermati diversi giorni in Ungheria, su vari treni, i migranti finalmente sono riusciti a raggiungere quella che fondamentalmente, insieme all’Inghilterra e la Francia, è la meta principale dei disperati.

La leader tedesca Angela Merkel si è detta colpita dal dolore dei profughi, e di vedere le persone accalcate alla stazione gridare Germania.

Tutto sommato, la lady di ferro tedesca non è poi così insensibile come si vuole far credere. Per il premier tedesco è bello costatare quanto sia disponibile la Germania all’aiuto umanitario.

Ma nel frattempo arrivano i nazisti e i razzisti con le loro proteste a Dortmund.

La polizia in merito riferisce che sono state arrestate quattro persone, a seguito di scontri di estremisti di destra con manifestanti di sinistra. Gli agenti sono stati attaccati dai Nazisti con bottiglie e petardi.

Un nuovo clima anni settanta? Forse no, viste le motivazioni degli scontri, ma bisogna sempre restare vigili.

Next Post

Marchionne loda Renzi in occasione del GP di Monza

Sergio Marchionne loda Matteo Renzi in occasione del GP di Monza. L’amministratore delegato di Fiat Chrysler ha detto che “il Presidente del Consiglio ha realizzato progressi fenomenali in un Paese così riluttante ai cambiamenti”. Marchionne afferma che “ha avuto a che fare con questo Paese per circa 12 anni e […]
Marchionne loda Renzi in occasione del GP di Monza