Ginnastica da pavimento: la sfida virale di una ragazza

Redazione

La ginnasta del college americano, Jax Kranitz, ha dimostrato come completare una “sfida flessibile” che richiede ai partecipanti di alzarsi in piedi appoggiando per prima il viso.

Jax Kranitz ha pubblicato il video con la didascalia “nuova sfida flessibile“, diventata virale quando ha raccolto oltre un quarto di milione di visualizzazioni.

Le regole sono semplici: sdraiati a faccia in giù sul pavimento con le mani dietro la schiena.

Quindi semplicemente alzarsi, senza rotolare su un fianco o sulla schiena. Sembra facile, vero?

Mentre la maggior parte di tutti noi probabilmente cerca di piantarsi sul pavimento, nel tentativo di infilare le ginocchia sotto il nostro corpo, Jax lo fa in un altro modo.

Tenendo le gambe completamente dritte, la ginnasta del college americano le ruota semplicemente sulla parte anteriore del suo corpo.

Si alza facilmente prima di esibirsi in una danza della vittoria – e la breve clip è diventata virale in pochissimo tempo.

Naturalmente è molto più difficile spiegarlo che osservarlo con i propri occhi.

https://www.instagram.com/p/B7EPXSZnxAQ/

I commenti comunque si sono sprecati, con qualche utente che non credeva ai propri occhi e ha scritto: “Non capisco come questo sia fisicamente possibile e lei lo ha fatto senza sforzo.”

Un secondo ha avuto un’idea geniale, scrivendo: “Posso farlo, dopo che mi sono rotto le gambe“.

Un terzo scrive: “Amico, non troppe persone possono farlo. Mi sono slogato l’anca pensando solo di provarlo. Wow, è impressionante.

Next Post

Media e vampiri moderni: come film, giochi e letteratura influenzano gli appassionati

Dal terrificante conte Dracula, all’affascinante Edward Cullen di Twilight, i vampiri non smettono di intrigarci e spaventarci da diversi secoli. In passato si credeva che queste creature esistessero e fossero davvero come racconta la leggenda, cioè assetate di sangue e violente, tanto che ancora oggi vengono trovate tombe i cui […]
Media e vampiri moderni come film giochi e letteratura influenzano gli appassionati