Giorgia Meloni e le priorità da futura mamma

In barba a chi, colleghi e non, le ha voluto sottolineare che il “mestiere” di sindaco non è adatto a una mamma, Giorgia Meloni ha messo in atto il suo proposito di proporsi come candidato alla poltrona di primo cittadino di Roma, e  al di là del risultato elettorale che riuscirà a mettere a segno, le va riconosciuto il merito di essere una donna decisa, che non si fa fermare dall’aver scoperto di essere in dolce attesa di una bambina.

“Non ho mai nascosto che mi sarebbe piaciuto vivere questa parte della mia vita con più serenità e tranquillità, per una volta privilegiando me stessa, cosa nella quale generalmente non sono proprio cintura nera”, ha dichiarato al settimanale Gente la compagna di Andrea Giambruno, autore televisivo. “Ma alla fine mi sono resa conto che il mio desiderio avrebbe comportato non poter rappresentare la nostra area politica in questa partita e mi sono detta: facciamolo”.

Certamente la propaganda elettorale la terrà molto impegnata, e richiederà un gran dispendio di forze, che Giorgia affronterà sempre però tenendo come priorità il benessere della creatura che porta in grembo.

“Ho promessa a me stessa che la salute della mia bambina verrà prima di tutto – spiega la Meloni, confermando il sesso del nascituro – Dunque sarà una campagna un po’ atipica per me, ma penso che un comizio in meno non sarà un problema per i romani”.

La bambina nascerà a fine settembre, ma il nome è ancora un mistero e tale rimarrà fino all’autunno: “Ne ho diversi in testa”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Max Cavallari, il comico dei Fichi d’India lasciato dalla moglie

Visibilmente commosso, con la voce strozzata in gola, Max Cavallari si racconta…

Renée Zellweger è rottura con il suo compagno Doyle?

Dal personaggio di Bridget Jones alla realtà, la vita sentimentale di Renée…