Gli Usa testano un farmaco contro l’HIV

Redazione

Il Dipartimento della Salute degli Stati Uniti ha approvato un farmaco per via endovenosa contro l’infezione da HIV nella prima fase degli studi clinici sull’uomo.

Gli Usa testano un farmaco contro HIV

Funziona sulla tecnologia di editing genetico CRISPR/Cas e, in teoria, può purificare completamente il corpo dal virus dell’immunodeficienza, ha affermato la società che lo ha sviluppato.

Si segnala che un farmaco chiamato EBT-101 trova virus incorporati nel genoma delle cellule, taglia e incolla il filamento di DNA tagliato.

Le prove umane di EBT-101 inizieranno alla fine del 2021. In precedenza, gli scienziati hanno condotto studi su topi, completamente guariti dall’infezione da HIV nel 2019, e scimmie rhesus. In quest’ultimo, il farmaco è stato in grado di eliminare i linfonodi del virus del 38-95%.

Anche i test su colture cellulari umane “in vitro” hanno potuto dimostrare l’elevata efficacia del farmaco.

Secondo i creatori del farmaco, l’EBT-101 ha un grande potenziale nel trattamento dell’infezione da HIV.

Attualmente non ci sono trattamenti provati e approvati per l’infezione da HIV. La terapia del paziente è ridotta all’assunzione costante di farmaci antiretrovirali.

Next Post

La Francia ritira l'ambasciatore in Australia

Il ministro degli Esteri australiano Maris Payne ha reagito alla decisione della Francia di ritirare l’ambasciatore nel Paese per consultazioni. Le sue parole sono riportate dal quotidiano Sydney Morning Herald. Payne ha sottolineato che la rappresentanza australiana si rammarica della decisione dei partner francesi e “capisce la profonda delusione“. Il […]
La Francia ritira ambasciatore in Australia