Gmail, nuova opzione per l’autodistruzione delle mail

Una nuova e importantissima novità per gli utenti di Gmail: sulla scia del successo ottenuto da applicazioni come Snapchat e telegram, il team di Gmail ha ben pensato di rendere distruttibili anche le mail inviate.

Dmail è il nuovo servizio di Gmail per messaggi che si autodistruggono, una estensione al programma per navigare online Google Chrome che permette di impostare l’autodistruzione di un messaggio anche dopo averlo inviato.

Dmail non elimina i messaggi dalle caselle di posta dei destinatari, ma ne cripta e decripta la posta su richiesta del mittente: come riportato da The Verge, l’opzione consente all’utente di revocare al destinatario del messaggio la possibilità di accedervi, in qualsiasi momento successivo all’invio dell’e-mail.

La cosa più interessante è che Dmail funziona anche se il destinatario non utilizza l’estensione. Dovrebbe presto essere integrata su Dmail anche l’autodistruzione per i documenti allegati alla post, funzione che sarebbe ancora più interessante e potenzialmente utile nel caso soprattutto di materiale sensibile.

Il team che ha sviluppato Dmail punta a rendere disponibile lo strumento anche per dispositivi iOSe Android entro la fine dell’anno.

Next Post

Infettavano i pc attraverso false mail Enel, chiusi 17 siti

Difendersi dalle minacce informatiche che oramai arrivano da ogni luogo e dispositivo non è mai facile, ma la situazione risulta ancora più difficile, ed è più semplice cadere nel raggiro se gli hacker si nascondono dietro siti istituzionali o comunque di pubblico interesse. Ad esempio, proprio nelle scorse ore, la […]