Hollywood piange la scomparsa di Tony Burton

Sylvester Stallone sta facendo il conto alla rovescia per sapere se sarà uno dei pochi attori nella storia a ricevere un doppio Oscar per lo stesso ruolo nella saga che interpreta da ormai 30 anni, ma purtroppo si trova anche a piangere la scomparsa di un collega che ha recitato al suo fianco nelle stesse pellicole.

Si è spento infatti a 78 anni Tony Burton, attore statunitense celebre per la sua interpretazione nella serie cinematografica  Rocky: Burton compare nel film prima come allenatore di Apollo Creed e poi dello stesso Rocky Balboa, interpretato da Silvester Stallone.

L’attore è morto dopo aver trascorso l’ultimo anno quasi sempre in ospedale, tanto che non era neppure riuscito a vedere Creed, lo spin-off della serie di Rocky. Due anni fa, inoltre, gli era morto il figlio Martin a soli 43 anni per un attacco cardiaco.

La carriera di Burton è piena di successi, non solo Rocky Balboa: tra le altre pellicole che ha interpretato spiccano “Shining” di Stanley Kubrick e “Hook, Capitano Uncino’”.

1 comment

Comments are closed.

Loading...
Potrebbero interessarti

Andrea Iannone sfonda il finestrino del suo Suv

Sicuramente non avrà problemi a farselo riparare il finestrino, ma certo sarebbe…

Iva Zanicchi sostiene Orlando e racconta della sua castità

La donna dei record, vincitrice tre volte al Festival di Sanremo, la…