Il giusto abbigliamento può aiutare a dimagrire

Diete stressanti, alimentati mangiati in quantità pesato al grammo, ore di estenuanti esercizi in palestra: tutto è utile e si farebbe pur di perdere peso, ma se il giusto abbigliamento potesse influire in modo decisivo sulla perdita di peso?

L’idea è dell’azienda Thin Ice, che è riuscita a raccogliere, attraverso la piattaforma di finanziamento online Indiegogo, 220.000 dollari per finanziare il progetto, contro i 15.000 previsti all’inizio della ‘colletta’: solette per scarpe e capi di abbigliamento che attraverso la “termogenesi indotta dal freddo” favorirebbero la perdita di peso.

Il loro funzionamento si baserebbe sul fatto che “anche a temperatura ambiente circa il 50% delle calorie quotidiane vengono bruciate con il solo scopo di mantenere l’organismo ad una temperatura confortevole”: stimolando quindi i termorecettori presenti sulla pianta dei piedi le solette attiverebbero questo meccanismo, mentre ad esempio con il pigiama si continuerebbe a farlo mentre si dorme.

Gli ideatori del dispositivo citano diversi studi secondo i quali il freddo attiva e aumenta i ‘grassi bruni’, utili nel processo di dimagramento, a scapito dei grassi bianchi, più legati al sovrappeso.

L’idea verrà sperimentata prima a livello di calzature, e se funziona come si pensa potrebbe dare il via alla produzione di leggins, pancere, magliette e pigiama.

Next Post

Schaeuble, troppi rinvii sul debito greco

L’ineffabile, inappuntabile, ineludibile Schaeuble afferma che ci sono stati troppi rinvii sul debito greco. Così si esprime il ministro tedesco dell’Economia, che rappresenta l’ala più dura e intransigente del governo tedesco, già di per sé duro e intransigente. In questo modo la Germania critica ulteriormente il piano di salvataggio concordato fra […]
Schaeuble, troppi rinvii sul debito greco